Gli attestati finali della Scuola di formazione teologica

Consegnati a tre studenti al termine del percorso di studio

Tre studenti hanno ricevuto l’attestato al termine del percorso di studio della Scuola diocesana di formazione teologico-pastorale. L’esame finale si è svolto lo scorso 9 luglio, giorno della memoria liturgica di Francesco Fogolla, santo a cui è intitolata la Scuola, nella sede di Avenza, alla presenza del preside, don Pietro Pratolongo, dei due vicepresidi e delle commissioni esaminatrici.
Dopo aver frequentato le lezioni e dopo aver sostenuto gli esami previsti nel piano di studi, i tre candidati hanno completato il loro percorso formativo con l’esame finale, rappresentato da un elaborato scritto e la relativa discussione, di fronte ad un relatore e un controrelatore. Dario Antoni, Stefania Cargiolli e Nicola Dell’Amico sono i tre studenti che hanno ottenuto questo traguardo significativo, non solo nell’ottica della formazione e dell’approfondimento personale, ma anche in vista della “missione”.
La Scuola teologica infatti, dopo la riforma dello statuto del 2013, si configura come strumento e occasione di studio per coloro che intendono svolgere un servizio pastorale nelle parrocchie oppure per coloro che intendono accedere ad un ministero ordinato della Chiesa.
Con tanta emozione i candidati hanno sostenuto con successo l’esame finale, passando anche attraverso le difficoltà e incertezze di un tempo particolare, come quello caratterizzato dalla pandemia. Dallo scorso ottobre infatti, anche la Scuola ha dovuto fare i conti col Covid-19, prima con l’interruzione delle lezioni in presenza, poi con l’aiuto delle nuove tecnologie, grazie al canale YouTube e alle piattaforme digitali che hanno consentito lo svolgimento delle lezioni.
Nel corso del mese di luglio, inoltre, gli studenti della Scuola potranno tornare a sostenere gli esami in presenza, nelle due sedi di Avenza e di Villafranca: un segno di speranza e di ripresa anche in vista del nuovo anno accademico 2021-2022. (df)

Condividi