Don Alessandro Faye nuovo parroco dell’Unità Pastorale di Alebbio, Cortila, Gassano e Gragnola

Proviene dall’Unità di Fosdinovo-Caniparola, sabato è stato accolto a Gassano

La facciata della chiesa parrocchiale di Gassano

Don Alessandro Faye  è stato nominato dallo Amministratore Apostolico,  il Vescovo Gianni Ambrosio, nuovo parroco delle quattro comunità parrocchiali che compongono l’Unità Pastorale di Alebbio, Cortila, Gassano e Gragnola, dopo che ha lasciato la responsabilità delle nove Parrocchie che costituiscono l’Unità Pastorale di Fosdinovo-Caniparola.
Sabato 17 luglio è stato accolto nella comunità di Gassano, dove alle ore 20.30 ha celebrato la S. Messa solenne, dopo essere stato presentato dal vicario foraneo don Bernardo Marovelli.
Al termine del rito ha ricevuto il saluto di una parrocchiana e in dono una icona della B.V. Maria dell’Adorazione, patrona del Vicariato di Fivizzano e, simbolicamente, gli sono state consegnate le chiavi della canonica, in quanto è lì che don Alessandro risiederà. Il giorno dopo alle ore 18 si è tenuta una solenne concelebrazione nella chiesa di Gragnola presieduta dal vicario generale il can. don Cesare Benedetti, che ha presentato alla Comunità  don Alessandro Faye e ha guidato i riti dell’ingresso del nuovo parroco. Era presente anche lo “storico” parroco emerito di Gragnola don Edoardo Mori insieme ad altri Sacerdoti. 

Prima della benedizione finale un membro della comunità ha rivolto un indirizzo di saluto e di accoglienza a don Alessandro e non è mancato il “regalino” di benvenuto.
Don Alessandro Faye ringraziando ha fatto presente che le nuove comunità parrocchiali affidategli sono per lui una pagina vivente del Vangelo da leggere, accogliere e servire. Un particolare ringraziamento a don Massimiliano Longanghe Panzuela vicario parrocchiale a Fivizzano che, dopo la partenza di don Francesco Del Freo per la parrocchia di Romagnano a Massa, ha curato e servito le parrocchie fino all’arrivo del nuovo parroco.            
(b.m.)

Condividi