Corso gratuito per diventare tecnico di gestione ambientale

Nell’ambito della Strategia d’Area Interna Garfagnana – Lunigiana – Media Valle del Serchio – Appennino Pistoiese, prenderà avvio in Lunigiana a maggio un Corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) finanziato dalla Regione Toscana con le risorse del Por-Fse. II corso prevede la formazione della figura di “Tecnico delle attività di analisi e monitoraggio di sistemi di gestione ambientale e del territorio”, individuata per soddisfare un bisogno professionale ed ambientale nell’Area Interna Garfagnana – Lunigiana – Media Valle del Serchio – Appennino Pistoiese. Il progetto è stato presentato in partenariato fra Istituto Pacinotti-Belmesseri di Bagnone, sede Istituto Agrario di Fivizzano, Agenzia formativa Dream e Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università degli Studi di Firenze, grazie anche all’adesione delle maggiori aziende agricole e forestali locali. Si tratta di un corso totalmente gratuito di 800 ore, di cui 530 teorico-pratiche, 30 di accompagnamento e orientamento, e 240 di stage; rivolto a 20 giovani e adulti, con il 30% dei posti riservato a partecipanti femminili, occupati e non, neodiplomati o neolaureati (in ogni istituto e disciplina), ma anche non diplomati, ammessi al 5° anno dei percorsi liceali o in possesso di competenze attinenti acquisite in precedenti percorsi di studio e lavoro. I candidati extracomunitari dovranno possedere permesso di soggiorno in corso di validità e dimostrare conoscenza della lingua italiana almeno a livello B2. Per informazioni su contenuti ed organizzazione del corso e sulle prospettive professionali, nonché la modulistica per iscriversi, sono reperibili all’Agenzia Dream Formazione e Consulenza (tel 0573/365967) e all’Istituto Pacinotti-Belmesseri (tel 0187-429004) e alla pagina web: http://www.pacinottibelmesseri.edu.it/modules.php?name=News&file=article&sid=705. La scadenza per l’iscrizione è fissata al 17 aprile.

Condividi