Nelle parrocchie la Giornata di promozione della Scuola teologica

dig
dig

Domenica si celebra nelle parrocchie la Giornata di promozione della Scuola diocesana di formazione teologico-pastorale che si propone come strumento qualificato di preparazione e formazione per gli operatori pastorali e per chi è in ricerca e desidera conoscere. Nel corso delle SS. Messe ci saranno testimonianze di studenti per promuovere le iscrizioni alla Scuola.
Il preside della Scuola, don Pietro Pratolongo, ha spiegato come l’approfondimento di temi fondamentali, l’approccio alla Sacra Scrittura, la conoscenza di tematiche importanti, siano la risposta concreta all’obiettivo che ha dato il vescovo, mons. Santucci, quando ha puntato sulla scelta di riqualificare la Scuola.
“All’inizio delle attività didattiche – ha dichiarato il preside – l’invito che rivolgiamo alle comunità è quello di crescere e avvalersi del servizio svolto dalla Scuola teologica, che può costituire un aiuto nella comprensione della fede, che il Papa Giovanni Paolo II chiedeva di essere adulta e pensata, non solo per i ministri, ma per ogni cristiano che voglia essere un testimone nel mondo contemporaneo”.
La Scuola riprenderà le lezioni martedì 13 ottobre nella sede di Avenza (parrocchia Maria SS.Mediatrice alla Covetta) e mercoledì 14 ottobre nella sede di Villafranca (parrocchia di san Francesco), entrambi con orario 19-22,15. Si ricorda che l’articolazione della SDFTP prevede un percorso di 4 anni per un totale di 480 ore di lezione (120 ore all’anno), mentre 30 sono le settimane di lezione divise in due quadrimestri: alle attività didattiche è possibile partecipare come studente ordinario, ma anche come uditore a singoli corsi.
Le lezioni in questo anno accademico 2020-2021 riprenderanno in ottemperanza della normativa anti-Covid19. Informazioni rispetto alle iscrizioni ai corsi possono essere reperite contattando la Segreteria Pastorale (0585.8990229), o inviando una e.mail a pastorale@massacarrara.chiesacattolica.it oppure consultando il sito web diocesano dove è disponibile la brochure informativa.

Condividi