Aulla: atti vandalici nei confronti di pannelli turistici alla stazione

Il sindaco di Aulla, Roberto Valettini, e il vicesindaco Roberto Cipriani, di fronte ad uno dei pannelli danneggiati alla stazione di Aulla
Il sindaco di Aulla, Roberto Valettini, e il vicesindaco Roberto Cipriani, di fronte ad uno dei pannelli danneggiati alla stazione di Aulla

Non c’è pace per la stazione ferroviaria di Aulla presa d’assalto, più volte in un passato recente, da persone che avrebbero davvero bisogno di lezioni di educazione civica. Per far conoscere le bellezze del territorio aullese erano stati collocati, nel sottopasso, otto pannelli atti ad arricchire, anche dal punto di vista estetico, l’accesso alla città di Aulla, ora collegata alla Stazione con circa cinquanta corse di pullman. Ed ultimamente si sono verificati atti vandalici ai danni di tre pannelli. Il sindaco Roberto Valettini, accompagnato dal vicesindaco Roberto Cipriani, si è recato sul luogo per verificare di persona i danni, sporgendo regolare denuncia alle autorità preposte. Speriamo che siano utili le telecamere per inchiodare i responsabili. Il primo cittadino ha asserito che è in atto una battaglia per scoprire chi continua a lanciare, o abbandonare, i sacchetti dell’immondizia, lungi dal rispetto per l’ambiente, quindi, in primis, per ciascuno di noi che abbiamo il diritto di vivere in un mondo pulito ed il dovere di essere cittadini corretti a tutto tondo. La buona notizia è che, fra i progetti imminenti, un ambiente, all’interno dell’edificio ferroviario, diventerà presto presidio per la Protezione Civile. Un ulteriore grosso passo verso la sicurezza. i.f.

Condividi