Jacopo Ferri candidato alle elezioni Europee

In lista con Forza Italia nella circoscrizione del Centro Italia

Il capogruppo di maggioranza "Cara Puntremal", Jacopo Ferri
Jacopo Ferri

Jacopo Ferri sarà candidato (unico rappresentante della provincia) nelle liste di Forza Italia (circoscrizione centro Italia) per le prossime elezioni Europee del 26 maggio. Un “ritorno” importante sulla scena politica extra provinciale per chi ha già maturato numerose esperienze politiche. A partire dai ben tre mandati consecutivi in consiglio regionale, dal 2000 al 2015, sempre nelle file del Centrodestra (in due casi con Forza Italia e in una tornata con il Popolo delle Libertà). E a questo va aggiunto l’importante ruolo in consiglio comunale a Pontremoli, che lo vede presente dal 2007 sino ad oggi (risultando sempre il più votato della sua lista) con l’importante funzione di capogruppo di maggioranza da quando (2011) alla guida del Comune c’è Lucia Baracchini. Del resto l’affinità della famiglia con la politica è cosa nota: a partire dal capostipite, il padre Enrico, per proseguire con il fratello Cosimo, sottosegretario alla giustizia nei Governi Renzi e Gentiloni, e oggi deputato del Partito Democratico. Ed è stato proprio l’arrivo di Cosimo a Montecitorio a rappresentare un doloroso strappo per Jacopo. Infatti alla vigilia del voto del marzo 2018, tutto sembrava pronto per la sfida tra i due fratelli nella circoscrizione di Massa Carrara, Cosimo nel centrosinistra, Jacopo nel centrodestra. Poi Jacopo fece un passo indietro “per motivi famigliari” annunciando oltretutto che avrebbe votato per il fratello. Dichiarazioni che fecero scalpore nel centrodestra, e che sembravano poter mettere in crisi il futuro di Ferri. È passato un anno ed oggi Ferri ritorna con questa importante investitura “Ho dato la mia disponibilità al Presidente Berlusconi e al mio partito, per candidarmi alle elezioni europee. È una disponibilità totale che offro con spirito di servizio e che mi vedrà in campo ancora una volta al fianco di Silvio Berlusconi: per me sarà la possibilità per rendermi utile per la mia terra e soprattutto ritrovare tanti amici, con i quali ho condiviso tutti questi anni di impegno politico”.

Condividi