Il Coro A.N.A. Monte Sillara di Bagnone alla adunata degli alpini di Trento

Foto di gruppo dei partecipanti all'adunata assieme al Coro A.N.A. Notte SIllara
Foto di gruppo dei partecipanti all’adunata assieme al Coro A.N.A. Notte SIllara

Anche il Coro A.N.A. Monte Sillara di Bagnone ha partecipato alla 91a adunata nazionale degli Alpini che si è tenuta nei giorni scorsi nelle Valli del Trentino. Partiti venerdì 11 maggio assieme agli Alpini di Bagnone, di cui è parte integrante, il gruppo è passato per Rovereto dove si trova la “Campana della Pace” realizzata con il bronzo dei cannoni delle nazioni partecipanti alla Prima guerra mondiale. Ogni sera al tramonto i suoi cento rintocchi sono un monito di pace universale. Il viaggio del gruppo è poi proseguito per Bolzano, “base operativa” dei coristi ed alpini bagnonesi.

Un momento dell'esibizione del coro diretto da Ivano Poli
Un momento dell’esibizione del coro diretto da Ivano Poli

Dopo la visita ad alcune bellezze locali, la sera del sabato il coro si è esibito nella basilica dei Santi Anauniesi a Trento, assieme ai cori bergamaschi San Martino, i Borghi e Martengo. I presenti hanno potuto così apprezzare un concerto di alto livello tecnico e con un’interpretazione canora che ha veramente toccato i cuori. Tanti i complimenti raccolti dal presidente del coro bagnonese, Ivano Duri, e dal maestro Ivano Poli. Presente alla serata anche il sindaco di Bagnone, Carletto Marconi, che assieme ad altri sindaci della Lunigiana e al rappresentante della Provincia di Massa Carrara hanno aperto il terzo settore della sfilata che si è tenuta domenica mattina a Trento.  

Condividi

Scrivi un commento