Rugby Il Lunigiana si arrende all’Unione Montelupo Empoli

Un minuto di silenzio in ricordo di “Cio” Tassi

Le squadre a centro campo per il minuto di silenzio in ricordo di "Cio" Tassi
Le squadre a centro campo per il minuto di silenzio in ricordo di “Cio” Tassi

Seconda giornata della seconda fase del campionato di Serie C di rugby. Sul campo Calani di Groppoli la formazione dell’Unione Montelupo Empoli sfida i padroni di casa. Sotto una forte pioggia, ininterrotta per gli ottanta minuti dell’incontro, una giornata emozionante, iniziata col commosso ricordo al professor “Cio” Tassi, che negli anni di scuola ha contribuito allo sviluppo della palla ovale. Il minuto di silenzio è stato seguito da un lungo applauso il cui suono ha soffocato lo scrosciare della pioggia. Poi l’incontro, con una partita già segnata nell’esito in questo primo campionato seniores per gli ex Under 18 lunigianesi, che stanno disputando questa stagione senza l’assillo del risultato, ma con il solo scopo di fare esperienza e capire limiti ed aspirazioni. I fiorentini sono sicuramente più organizzati, soprattutto nel gioco nello spazio approfittando dei buchi lasciati dalla salita difensiva e della poca efficacia nell’uno contro uno dei difensori rossoverdi, ma i lunigianesi sono stoici e controbattono con una serie infinita di pick and drive tentando di risalire il campo nello stretto. L’Unione Montelupo Empoli alla fine chiuderà l’incontro segnando 60 punti, ma i lunigianesi sono soddisfatti nell’avere segnato una sola meta, con Betta, in una fase in cui la squadra era ridotta in quattordici per la “stupida” espulsione di Pedinotti per proteste. La stagione lunigianese continua, con la speranza di ridurre i divari con le altre squadre, portando a termine una stagione nonostante tutto “eroica”, con la trasferta a Colle Val D’Elsa domenica 25 marzo.

LUNIGIANA: Vergiati, Ercolini (Iacovino), Caramatti, Ghelfi R., Jirovec, Pedinotti O., Persegona, Baldi, Turku, Michelotti, Ghelfi L., Grassi, Reccia, Antoniazzi, Betta. All. Pedinotti

F. U.R.M.E: Mori Taddei, Tarquini, Beconcini, Cai, Borgioli, Walsh, Marrazza, Dallarmi, Lelli, Bartolozzi, Neri, Cecchi, Bonanni, Petrilli Fabiani, Banti, Grilli, Benazzi. RISULTATI: Lunigiana-URME 5-60; Colligiana-Pistoia 12-29; Riposava Rufus San Vincenzo CLASSIFICA: Pistoia 10, URME 5, Rufus 5, Colligiana 0, Lunigiana 0.

Condividi

Scrivi un commento