Quarantore a Pontremoli, Commissione per i GdA ad Avenza, Comitato Angelo Paoli a Casola

Celebrazione delle Quarantore in S. Nicolò
Quarantore nella chiesa di S. Nicolò a Pontremoli: da lunedì 6 a mercoledì 8 novembre alle ore 8 S. Messa, esposizione del SS. Sacramento fino alle 12 e dalle 15 alle 17 poi Canto del Notturno e Benedizione Eucaristica. Domenica 12, visita della Confraternita della Carità al cimitero urbano: alle 15 partenza dalla chiesa e celebrazione in suffragio dei defunti nella Cappella del cimitero.

Commissione per i GdA
Il 9 novembre alle ore 18.30 nei locali della parrocchia di Maria SS. Mediatrice ad Avenza riunione della Commissione diocesana dei Gruppi di Ascolto della Parola, coordinata da don Alessandro Biancalani, delegato diocesano per il progetto dei GdA, per arrivare alla stesura del Sussidio per la Quaresima 2018.

L’assemblea programmatica del Comitato B. Angelo Paoli
L’assemblea del Comitato Beato Angelo Paoli si è riunita sotto la presidenza di Gianpiero Berti per discutere e valutare le molte attività svolte dai devoti del Beato, fedelmente riportate da questo giornale, alle quali hanno preso parte, di volta in volta, il vescovo Giovanni Santucci, il vescovo emerito Eugenio Binini, molti parroci, un folto gruppo di padri carmelitani tra cui padre Lucio Zappatore, devoti del Beato in continuo aumento, pellegrinaggi di scolaresche e di catechisti nei luoghi dove è vissuto il Beato, in particolare nel Parco di Argigliano. Il diacono Giorgio Conti ha relazionato sull’attività della Caritas parrocchiale di Casola, di cui il Comitato è l’esponente e componente più significativo; ha esposto le attività svolte chiedendo una rinnovata attenzione per una collaborazione nell’avvicinarsi delle festività natalizie. I presenti si sono resi immediatamente disponibili all’impegno in questo senso ed è stata destinata una somma di 500 euro a sostegno delle necessità più immediate, ricordando con il diacono la distinzione tra l’elemosina, atto di attenzione e misericordia per chi è indigente, e la carità che coinvolge la persona non solo con un atto esteriore ma con la comunicazione e la condivisione. (C.L.)

Condividi

Scrivi un commento