Fivizzano si riempie di… Sapori

Dal 1 al 4 giugno la tradizionale rassegna enogastronomica

saporiDall’1 al 4 giugno Fivizzano ospiterà per la sedicesima volta “Sapori”, l’appuntamento con i “gusti, profumi e colori” dei prodotti della Lunigiana, che gli imprenditori agricoli con “fatica e intelligenza hanno riscoperto e mantenuto, abbinando tradizione e innovazione”. Il convento degli Agostiniani col suo giardino, le strade e le piazze della città saranno animate non solo dalle bancarelle delle aziende agricole, che esporranno salumi, formaggi, vini, olio, miele,… ma anche da spettacoli musicali, dalle esibizioni di bande, degli sbandieratori, dei gruppi folcloristici, del gruppo musicale dell’Istituto Comprensivo “Moratti”…., di giorno e di sera.

sapori-di-fivizzanoNon mancheranno i momenti culturali, come il convegno dal titolo “Gli anziani, una risorsa” e la conferenza su “Gastronomia durante la guerra, linea gotica”. Il giorno 2, poi, alle ore 15, sarà inaugurato il restaurato Oratorio San Carlo. Sabato pomeriggio, alle 16, il sindaco Paolo Grassi renderà omaggio, con una pergamena e con un premio consistente in una fornitura di biada, agli ultimi mulattieri ancora “ in servizio” per il trasporto del legname: Massimo Ginesi, Lucio Buroni, Marcello Giancaterina. Per tutto il tempo della manifestazione saranno attivi posti di ristoro con i piatti caratteristici della Lunigiana. Sapori ancora una volta sarà “festa e fiera”, con l’auspicio che diventi sempre più di stimolo alla crescita, sotto tutti gli aspetti, dell’agricoltura lunigianese. Andreino Fabiani