Sabato 6 maggio a Massa si è tenuta la veglia per la Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni

cattedrale_massaLa 54.ma Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni ricorre domenica 7 maggio ed ha per tema: “Alzati, va’ e non temere”. Dopo l’esperienza positiva dello scorso anno, continuiamo l’iniziativa di celebrare la giornata con una veglia diocesana.
Abbiamo invitato i cori delle parrocchie, attraverso i settimanali diocesani e alcuni contatti, a partecipare assieme ad un tempo prolungato di preghiera davanti a Gesù Eucarestia, presieduto da mons. Vescovo. Non si tratta di una ‘rassegna di cori’, ma di una ‘preghiera corale’.
L’invito a ritrovarsi è per sabato 6 maggio, alle 21 in cattedrale a Massa.

Alcune notizie, inoltre, dal nostro Seminario
– Tommaso Forni, della Comunità di Filetto, verrà ordinato presbitero sabato 28 giugno. I seminaristi della nostra diocesi sono attualmente otto. Cinque di loro nella sezione distaccata di Filetto, facenti parte della Comunità in Formazione dell’Oratorio, tre nel nostro seminario di Massa, ancora accolti nel seminario di Pisa. A questi si aggiungono tre giovani che stanno sperimentando il cammino del pre-seminario, in vista di un prossimo ingresso nel nostro seminario maggiore di Massa.  Un altro giovane sta verificando il proprio cammino.
– Il primo giovedì di ogni mese, nella cappella del seminario (chiostro della cattedrale), dalle 21, si svolge un’ora di adorazione per le vocazioni. Invitiamo i giovani che lo volessero a venire per i Vespri alle 19,30 e poi a fermarsi a cena con i seminaristi.
– Sabato 16 settembre si svolge a Poggibonsi (SI) il Convegno regionale vocazionale, del quale avremo modo prossimamente di fornire ulteriori dettagli per quanti fossero interessati a prendervi parte. Informazioni sulla vita del seminario e sulle iniziative del Centro diocesano vocazioni si trovano sul sito www.seminariomassa.it.

Infine, chiedo di perseverare nell’educare alla preghiera per le vocazioni e ricordo l’importanza di celebrare la Giornata per il Seminario, per le sue necessità presenti e in vista delle necessità future.

Don Marco Baleani
Rettore del Seminario Vescovile Maggiore

Condividi

Scrivi un commento