Tags: Ucraina

La diplomazia sta ripartendo con fatica

Qualcuno doveva cercare di muovere le carte. Già il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, malgrado la drammaticità di una guerra insensata, aveva stimolato a guardare al “dopo” poiché l’unico obiettivo desiderabile è la pace, non la guerra. Prima o poi le guerre finiscono, bisogna fare in modo che le conseguenze non siano peggiori dei disastri…

Dopo 77 anni l’Europa è di nuovo  oppressa dalla guerra

La parata di Mosca non libera Putin dalla vergogna di una invasione ingiustificabile La parata del 9 maggio, con la quale la Russia celebra la vittoria del 1945 sul nazismo, si è conclusa, almeno in apparenza, con un nulla di fatto: Putin non ha dichiarato guerra all’Ucraina né, quindi, la mobilitazione generale, e non ha…

Le speranze di pace  travolte dai sogni di vittoria

Tranne qualche pallido tentativo di Erdogan, neppure molto convinto, di proporsi come interlocutore, in questo momento sono poche le possibilità che la diplomazia possa aprire un dialogo per porre fine ad una guerra ogni giorno più assurda e dare, così respiro alle speranze di pace. Sembra addirittura che tutti spingano verso una guerra di lunga…

Solo una forte azione diplomatica può togliere la parola alle armi e portare la Pace

Da Perugia ad Assisi. In Marcia per chiedere la cessazione della guerra Domenica 24 aprile, alla vigilia della festa della Liberazione, si è svolta la Marcia straordinaria per la Pace e la fraternità da Perugia ad Assisi. La storica marcia, organizzata per la prima volta il 24 settembre 1961 dal pacifista Aldo Capitini, con un…

L’accoglienza di profughi e migranti si può fare e bene quando non si grida all’invasione

Rapporto Astalli. Nel 2021 sono stati 67.000 i migranti arrivati in Italia via mare, il doppio rispetto al 2020 Secondo i dati dell’Agenzia ONU per i Rifugiati (Unhcr), in poche settimane sono arrivati in Italia quasi 90mila profughi ucraini, molti di più dei 67mila migranti e richiedenti asilo sbarcati durante tutto il 2021. L’emergenza scatenata…

La guerra dopo la pandemia: il mondo rischia una grave crisi alimentare

Aumenti dei prezzi e difficoltà di approvvigionamento potrebbero scatenare il fenomeno Dell’impatto negativo della pandemia sul sistema economico mondiale è già stato scritto ampiamente, così come della ripresa che iniziava a manifestarsi con sempre maggiore consistenza. Diverso il discorso per quello che riguarda le conseguenze negative, sempre a livello economico, legate alla nuova situazione di…

La Pasqua di Cristo sia  Pasqua di risurrezione, di pace e di riconciliazione per tutti noi

L’annuncio della Pasqua di risurrezione risuoni nel cuore di tutti e il Signore risorto doni la sua pace e infonda saggezza e speranza. La festa della Pasqua ci ricorda che Gesù Cristo si è fatto compagno dell’umanità sofferente: è stato appeso a una croce, come uno schiavo, un reietto. Ma non è rimasto appeso a…

La Pasqua di Cristo sia  Pasqua di risurrezione, di pace e di riconciliazione per tutti noi

L’annuncio della Pasqua di risurrezione risuoni nel cuore di tutti e il Signore risorto doni la sua pace e infonda saggezza e speranza. La festa della Pasqua ci ricorda che Gesù Cristo si è fatto compagno dell’umanità sofferente: è stato appeso a una croce, come uno schiavo, un reietto. Ma non è rimasto appeso a…

Cambiare punto di vista sulla guerra in Ucraina

Il prof. Alessandro Volpi a Pontremoli Sulla guerra in Ucraina bisogna cambiare punto di vista. Questo l’appello che il professor Alessandro Volpi ha espresso nel corso dell’incontro organizzato dall’Accademia Apuana della Pace, tenutosi nella sala Gordon Lett del Comune di Pontremoli, e che ha visto il professore intavolare un dibattito sull’economia e sulla guerra, dialogando…