La mostra “Fili d’arte” nella Vetrina della Città

Esposte le opere di sette artisti lunigianesi

La pluralità delle immagini e delle tecniche, la forza del paessaggio, della pittura, delle figure che emergono come un paesaggio interiore, quello dell’anima e dello spirito, offrono delle suggestioni e delle riflessioni che coinvolgono lo spettatore. Questi sono solo alcuni degli stimoli che offre la mostra d’arte “Fili d’arte” che è stata inaugurata sabato 9 luglio, nella Vetrina della Città in Piazza della Repubblica a Pontremoli e che resterà visitabile sino al 24 luglio (feriali 10-13, sabato e domenica 10–12,30 e 16-18,30, chiuso il lunedì). Nella mostra espongono sette artisti che vivono in Lunigiana e che traggono ispirazione dalla magia di questi luoghi: Corrado Armanetti, Elisa Belloni, Gabriella Diddi, Stefania Fietta, Graziana Gussoni, Costantino Paolicchi, Francesca Pettazzoni. Le loro opere, ricche di suggestione, sono quadri realizzati con varie tecniche e fotografie. Come sottolinea il curatore della mostra, Fabrizio Sorbi “l’obiettivo è quello di dare forma ed espressione all’arte contemporanea nelle sue varie espressioni”. Si passa quindi dai vivaci colori di Corrado Armanetti che con la sua pittura vuole fondere la Lunigiana con il mondo, dai tratti onirici di Elisa Belloni, all’energia frizzante dei cavalli dipinti da Gabriella Diddi, alle donne velate e dolenti di Stefania Fietta, ai vivaci colori dei panorami e dei gatti di Graziana Gussoni, alle visioni dei boschi di Costantino Paolicchi, per chiudere infine con le decorazioni floreali di Francesca Pettazzoni. Sette modi diversi di raccontare il proprio mondo e la propria visione del mondo attraverso l’arte. (r.s.)

Share This Post