A Tresana sindaci ed amministratori “di corsa” per il Meyer

Barbarasco: successo per la gara non competitiva che ha raccolto fondi per la struttura ospedaliera

Alcuni sindaci ed amministratori a Barbarasco in occasione della corsa per la raccolta di fonda per il Meyer
Alcuni sindaci ed amministratori a Barbarasco in occasione della corsa per la raccolta di fonda per il Meyer

Ancora una volta vince la solidarietà a Barbarasco, dove si è svolta la tradizionale iniziativa in favore dell’Ospedale pediatrico Meyer. Molti i sindaci alla partenza: Matteo Mastrini, padrone di casa, ma anche Marco Pinelli di Podenzana, Renzo Martelloni di Licciana Nardi, Camilla Bianchi di Fosdinovo, Claudio Novoa di Mulazzo, Cristian Petacchi di Zeri e Daniele Lombardi di Bagnone. E numerosa è stata anche la presenza di assessori e consiglieri comunali: Zani e Longinotti (Filattiera), Bernardi, Galeotti, Bronzini e Simi (Villafranca), Cervia e Fumanti (Podenzana), Moretti, Amorfini, Mariotti, Fiorentini (Aulla), Vallini, Micheli, Chiappini, Tognini, Valeri (Licciana), Vannini, Griva, Cinquanta, Tacchini, Bernardi e Toni (Tresana), Sordi, Cavellini e Ferri (Pontremoli), Domenichelli, Baldassarri e Serafini (Fivizzano), Tanzi (Casola), Ricci e Moscatelli (Mulazzo), Galeazzi (Comano). Presente anche l’on. Cosimo Ferri. Il circuito cittadino di 3 km ha visto il testa a testa finale fra l’assessore di Aulla e il sindaco di Tresana. Questa la classifica finale: primo Marco Mariotti (Aulla) che ha chiuso la sua gara in 10′ 38″, secondo Matteo Mastrini (Tresana) a 5″ e terzo Giammarco Simi (Villafranca) a 35″. Precedentemente si era svolta la gara ludico motoria, aperta a tutti, che ha visto la partecipazione di circa cento atleti sotto la regia di Maria Vittoria Botti che, con la squadra degli Arcigni e Massimo Codeluppi del Corrilunigiana, ha collaborato all’iniziativa. Obiettivo centrato e ben 2.093 euro raccolti nelle apposite teche grazie alla collaborazione delle associazioni Pro Loco, AVIS e Le mie Radici. A seguire l’evento anche ilbinicolo.net con Graziella Cultraro e Roberto Fregosi alle interviste, Andrea Albericci in console, Alegria Gomez con la scuola di zumba per i bambini del Campus di Barbarasco e Alessio Signanini con gli atleti dello Spinning del suo Cycling Club. A gestire il percorso e la viabilità con la Polizia Municipale, la Protezione civile di Tresana guidata dal Presidente Mauro De Pastena e i bikers di Barbarasco. Tutti hanno partecipato gratuitamente all’evento in favore della Fondazione dell’Ospedale pediatrico Meyer. Fra gli sponsor che hanno consentito lo svolgimento dell’iniziativa: Conad Store Masero di Terrarossa, Salumificio Marsili, Fonteviva, Rita Tomà, Sportlife di Castelnuovo Magra, Best Body, Tiziano Beretti personal trainer e Circolo Arci Bacco, Panificio Bianchini, I Sapori del Borgo, Lunigiana in Tavola, La Taverna Lunigianese, Baracchini Vini.

Condividi