Ecco il “Lunigiana Cinema Festival” nel Giardino del Museo di San Giovanni a Fivizzano

Dal 2 al 4 luglio

Inizia a Fivizzano il Lunigiana Cinema Festival, “Cinema, Ambiente e Diritti umani” in programma nel Giardino del Museo di San Giovanni dal 2 al 4 luglio con una anteprima domenica 27 giugno: alle 17,30 Davide Baroni che presenterà il suo ultimo romanzo “L’angelo del Male”.
Venerdì 2 luglio si comincia alle ore 18 con Marino Magliani che, intervistato dallo scrittore Athos Bigongiali, presenterà il suo libro “Il cannocchiale del tenente Dumont”. Alle 21presentazione cortometraggio “Dipende tutto da te”, di Daniele Ceccarini, presenti gli autori e l’attore protagonista Matteo Taranto. A seguire concerto live dei Visibì.
Sabato 3 luglio, alle 16, mini tour in ebike alla scoperta di Fivizzano e dintorni (Info e prenotazioni segreteria@lunigianasostenibile.it, 3385814482). Alle 18 incontro e reading di poesie: ospite d’onore Franco Arminio. Alle ore 21 cerimonia di premiazione e proiezione dei cortometraggi finalisti sezioni diritti umani, ambiente e tema libero con consegna menzione speciale al corto “Ci salvarono gli alberi”. Ospiti d’onore Daniele Biachessi e Giulio Peranzoni, rispettivamente autore e illustratore del film “Il sogno e la ragione. Da Harlem a Black Lives Matter”. Consegna Premio Diari di Cineclub e menzione speciale Legambiente; presenta la serata Elisabetta Dini.
Domenica 4 luglio si inizia alle ore 10 con la passeggiata letteraria i compagnia di Franco Arminio. Alle 18 incontro con Maurizio Sentieri che parlerà del libro “L’ultima transumanza”; alle 19 incontro con Emanuele Pettener che parlerà del libro “Floridiana”. Infine, alle 21, “Alle origini dell’ambiente umano”, incontro con Maurizio Corrado, Maurizio Sentieri, Antar Corrado, Oreste Verrini e Virginio Sala con proiezione cortometraggio “Seacabò”.
Il Festival vivrà poi un’ulteriore appuntamento nella serata di mercoledì 9 luglio con l’incontro di chiusura: alle 21 presentazione del libro “Il sussurro dell’anima” di Sara Lombardi e Gian Maria Felicetti.

Share This Post