A Madame il Premio “Lunezia per Sanremo”

Con il brano “Voce”

E’ Madame, rapper e cantautrice italiana, la vincitrice del Premio “Lunezia per Sanremo” 2021. Con il brano “Voce”, l’artista ha incantato la giuria portandosi a casa il prestigioso riconoscimento. Proprio mentre mancavano poche ore dall’inizio del Festival di Sanremo, il Premio Lunezia esprimeva le proprie indicazioni sul valor letterario dei testi dei big in gara e sui brani dei giovani assegnando due premi. Stefano De Martino, patron della rassegna, battezzata 25 anni fa da Fernanda Pivano e Fabrizio De André, ha raccontato la motivazione della scelta di Madame: “Un talento precoce, con imprevedibili risorse, che potrebbe offrire novità alla bellezza musical-letteraria delle canzoni italiane”, queste le parole di De Martino, a cui fanno seguito quelle del critico musicale Dario Salvatori, membro Commissione del Premio Lunezia: “per una lirica basata su sentimenti adolescenziali, sfumati tra follia e grandezza: sopravvivi a te stessa e diventerai quello che sei”. Tra gli otto giovani in gara il Comitato d’ascolto presieduto da Loredana D’Anghera (Direttrice Artistico Lunezia Nuove Proposte) sceglie il brano Regina di Davide Shorty: “La canzone di Shorty è ricca di sfumature d’oltreoceano, dai sapori inaspettati, apparentemente senza controllo. L’approccio vocale dell’artista è complementare al resto dell’opera, trovando così gli equilibri per raggiungere qualità musical-letterarie”. Secondo quanto confermato dal patron De Martino, la XXVI edizione del Premio Lunezia, si svolgerà su più date nel periodo estate/autunno 2021 tra Aulla e La Spezia.
Tra i membri del direttivo del Premio Lunezia 2021: Beppe Stanco – direttore artistico sezione big, Roberto Benvenuto – presidente di commissione, Marina Pratici – responsabile redazione musical- letteraria, Ciro Acampora – consulente artistico, Maria Cristina Zoppa – Rai Radio Live e Rai Italia, Fabrizio Casinelli – direttore Radiocorriere TV. Intanto il 7 gennaio si sono riaperte le iscrizioni alla Sezione Nuove Proposte del Premio Lunezia 2021. (r.s.)

Condividi