Pontremoli: inaugurato l’ambulatorio estetico oncologico

Operativo all’ospedale Sant’Antonio Abate

Un momento dell'inaugurazione dell'ambulatorio estetico oncologico
Un momento dell’inaugurazione dell’ambulatorio estetico oncologico

è stato inaugurato nei giorni scorsi, presso l’ospedale di Pontremoli, l’ambulatorio estetico oncologico. Si tratta di un nuovo servizio che vuole dare un supporto concreto alla ripresa della normalità nella vita di ogni donna decisa ad affrontare con serenità un momento difficile della propria esistenza. Una volta al mese, al lunedì, due volontarie daranno una mano alle donne che vogliono ritrovare, assieme alla salute, anche il piacere di curare il proprio lato estetico. “Troppo spesso, anche noi medici, ci preoccupiamo solo della malattia e ci dimentichiamo del paziente” ha detto il dottor Alfonso Del Freo, dirigente medico del DH oncologico di Pontremoli, “con questa importante inaugurazione vogliamo dare un supporto a tutto il percorso di guarigione che coinvolge chi si sta sottoponendo ad importanti terapie”. Ritrovare il proprio benessere è infatti solo uno dei tanti fattori di umanizzazione messi in campo nel reparto oncologico di Pontremoli dove, non a caso, proprio un anno fa venne inaugurato un macchinario che, grazie a un casco e ad una cuffia ipotermica, permette di evitare la caduta dei capelli nei trattamenti chemioterapici. “è un’attenzione che rincuora e che fa ben sperare per il futuro – ha sottolineato la sindaca, Lucia Baracchini, – si tratta di un importante supporto a chi è chiamato ad affrontare un percorso difficile. Ed è un modo per “umanizzare” e rendere meno invasiva la malattia, anche sul piano estetico. Un supporto che ha un’importante ricaduta psicologica sul paziente”. Presenti alla cerimonia anche la presidente dell’associazione “Il Volto della Speranza ONLUS” la dottoressa Roberta Crudeli e dell’associazione “Cio nel cuore onlus” Antonella Bonvicini, che hanno confermato l’impegno delle due associazioni per cause di solidarietà in ambito sanitario sul territorio di Massa e Carrara. (r.s.)

Condividi