Villafranca: presentati i nuovi mezzi della Cooperativa “Ducatus”

Uno dei mezzi a disposizione della Cooperativa "Ducatus"
Uno dei mezzi a disposizione della Cooperativa “Ducatus”

La Cooperativa sociale “Ducatus Lunigianae”, nata nel 2009, senza scopo di lucro, ha spento dieci candeline. La sede si trova a Villafranca ed attualmente come presidente, c’è Loris Rossetti con esperienza nel campo sociopolitico-amministrativo. Agli albori la Cooperativa svolgeva, come attività preminente, la manutenzione delle strade, del verde pubblico e dei cimiteri. Successivamente la “Ducatus” ha assunto anche il trasporto scolastico in Lunigiana ed in provincia della Spezia, in stretta collaborazione con altri enti ed associazioni territoriali. Aumentato anche il personale, circa 80 addetti, uomini e donne, in pari numero, assunti a tempo indeterminato. “In un decennio, ha detto Rossetti, sono cambiate tante cose. Si è allargato il ventaglio delle attività con l’aggiunta, ai servizi precedenti, di altri nuovi: accompagnamento disabili, servizi bibliotecari, manutenzioni diversificate. Da gennaio ad ora posso dire di vivere un’esperienza significativa in quanto la Cooperativa è ben strutturata ed all’altezza di svolgere servizi utili alla collettività”. Nei giorni scorsi sono stati presentati a Filetto i nuovi mezzi ed il presidente Rossetti chiede “che i cittadini seguano il nostro operato portando il loro contributo in idee, suggerimenti, proposte senza scordare il rispetto dell’ambiente, sinonimo di civiltà”. Il sindaco di Villafranca, Filippo Bellesi, rimarca il rapporto positivo con la Ducatus. “Il decoro e la pulizia di Villafranca, evidenzia Bellesi, ci stanno a cuore per cui continuiamo a lavorare in sinergia. Siamo al governo della città per garantire ai nostri cittadini maggiori servizi possibili, senza aumentare le tasse”. i. f.

Share This Post