A FICO i prodotti della tradizione pontremolese

Il gruppo pontremolese presente a FICO
Il gruppo pontremolese presente a FICO

Importante appuntamento per valorizzare i prodotti della tradizione enogastronomica di Pontremoli. Il Comune ha infatti partecipato all’iniziativa denominata “Comuni in Festa” a FICO (Fiera Italiana Contadina), parco fiera dell’agroalimentare di Bologna, con l’allestimento di uno stand in cui promuovere i prodotti tipici del comune e alcune proposte di interesse turistico. Le attività proposte sono state molteplici: degustazione della “Spongata” dell’Antica Pasticceria degli Svizzeri e del Forno Tarantola, assaggio del miele DOP della Lunigiana del produttore Luciano Bertocchi proposto con la “Crescente” del forno Tarantola, realizzata con lievito madre e farine locali, laboratori di lavorazione della lana con Andreina Micheli e di decorazione della ceramica con Maria Pia Elia dell’associazione “Mani e Menti: laboratori di arti e mestieri della Lunigiana”, laboratori di giochi e scherma medievale a cura dell’associazione “Collegium Lunae” durante i quali sono stati coinvolti i visitatori di tutte l’età. Alle12,30 Coocking Show realizzato dall’Alberghiero “Pacinotti” di Bagnone con degustazione dei “Testaroli”, offerti dalla ditta “Lunigiana Preziosa” condititi con olio IGP dell’agriturismo “Lucchetti Ferrari”. I Testaroli sono stati serviti accompagnati da alcuni vini IGT della Val di Magra proposti dall’associazione “Strade del Vino dei Colli di Candia e della Lunigiana” dei produttori pontremolesi “Cantine Belmesseri”, “Fattoria Ruschi Noceti” e “Podere Benelli”.

Un appuntamento che è stato reso possibile grazie alla collaborazione di: “Sigeric: servizi per il turismo” per il materiale pubblicitario, del gruppo storico Compagnia del Piagnaro che ha contribuito fattivamente con alcuni volontari, unitamente a Giovanna Angella, alla realizzazione dell’allestimento dello stand e alla promozione turistica del comune, Davide Sica e Nicola Bardò per la realizzazione del video promozionale, della Pro Loco.

Condividi