Concerto della Corale Santa Cecilia di Casola a Pallerone

In occasione del patrono della parrocchia di San Tommaso Becket

Un momento del concerto della Santa Cecilia di Casola con il tenore Alessandro Bazzali
Un momento del concerto della Santa Cecilia di Casola con il tenore Alessandro Bazzali

Sabato 29 dicembre nel giorno del patrono della parrocchia di San Tommaso Becket a Pallerone, e quest’anno anche della consacrazione del nuovo altare della chiesa, si è esibita la Filarmonica Santa Cecilia di Pallerone. Il maestro, Paolo Vasoli, ha voluto fare una sfida con se stesso e spronare i componenti della Filarmonica ad affrontare pezzi di opere, che danno lustro alla cultura musicale italiana. Oltre ad un “White Christmas” composto da Luca Bianchi, sono stati interpretati brani delle melodie italiane come “Parlami d’amore Mariù” “Violino Zigano” “Mamma” e una miscellanea di Fabrizio De Andrè, fino all’esecuzione dell’Overture del Nabucco, che ha strappato entusiastici applausi da pare dell’attento e numeroso pubblico. Ma i pezzi più arditi nell’esecuzione e nell’innovazione sono stati “La voce del silenzio” e “Nessun dorma” con la straordinaria partecipazione canora del tenore villafranchese Alessandro Bazzali.

Corrado Leoni

Condividi