Ciclo autunnale del “Cinema di Qualità” al Manzoni

Giovedì 8 novembre il primo appuntamento con 1945

L'interno del cinema Manzoni
L’interno del cinema Manzoni

Giovedì 8 novembre, alle ore 21, prende il via il ciclo autunnale del “Cinema di Qualità” al Manzoni, con il film 1945 del regista ungherese Ferenc Török, ambientato in un piccolo villaggio ungherese dove, alla fine della guerra, la celebrazione di un matrimonio viene turbata dall’arrivo di due misteriosi personaggi. Il ciclo di proiezioni continuerà poi il 15 novembre, con Un affare di famiglia del giapponese Kore’eda Hirokazudi, vincitore della palma d’Oro a Cannes 2018. Il terzo appuntamento è fissato per giovedì 22 novembre, con la proiezione di L’apparizione del regista francese Xavier Giannoli: un noto giornalista viene chiamato a testare la veridicità dell’apparizione della Madonna in un piccolo villaggio francese. Quindi, il 29 novembre, La stanza delle meraviglie dell’americano Todd Haynes, adattamento cinematografico del romanzo di Brian Selznick pubblicato nel 2011. Infine, giovedì 6 dicembre la rassegna si chiuderà con Nessuno è innocente dell’americano Dan Gilroy: un avvocato (Denzel Washington), da sempre prodigo ad aiutare gli altri seguendo una ferrea morale di giustizia, viene coinvolto in un’importante battaglia legale. L’introduzione e il commento ai film saranno guidati da Ariodante Roberto Petacco. Le proiezioni inizieranno sempre alle ore 21.

Condividi