Mangiawalking a Casola in Lunigiana: si cammina per degustare

Domenica scorsa, su due percorsi di 6 o 10 km fino a Regnano

40camminata_Casola1Da Casola a Regnano e ritorno: il mangiawalking è un trekking tra boschi e paesi nell’alta valle Aulella, con dislivelli anche impegnativi. Ma niente paura: nessun cronometro da guardare, solo un impegno da rispettare: a Regnano, all’interno della festa della castagna, degustazione di prodotti tipici.
Il menu fornito ai partecipanti serviva da incitamento verso l’arrivo: Marocca di Casola con lardo e acciughe, frittelle, tagliatelle bastarde col sugo di porri e salsiccia, polenta di farina di castagne con baccalà e “figdei”, tris di dolci. E vino novello per accompagnare il tutto.
Percorso breve (6 km) o lungo (10 km, transitando per il panoramico passo di Tea), l’importante insomma era… arrivare. Già anche perché per il ritorno si poteva scegliere anche un bus navetta!
L’iniziativa, organizzata dalla locale Pro Loco in collaborazione con il Comune di Casola, Legambiente e la Compagnia del Guiterno, si è svolta domenica scorsa, 21 ottobre, e ha visto un bel gruppo di partecipanti, particolarmente soddisfatti, in una giornata davvero speciale vissuta negli splendidi scenari dei boschi nel versante settentrionale delle Apuane.

Share This Post