Ristampato il volume di Loris Jacopo Bononi sul teatro degli Imperfetti

Per iniziativa della Fondazione Loris Jacopo Bononi

Loris Jacopo Bononi
Loris Jacopo Bononi

Una bella iniziativa è stata presa dalla famiglia Bononi, in particolare dalla Fondazione Loris Jacopo Bononi, presieduta dal professor Eugenio. è stato ripubblicato il volume dell’illustre farmacologo, scrittore e poeta, che tratta della storia del Teatro degli Imperfetti di Fivizzano. La ristampa, fatta in Franciacorta in mille copie, è di alta qualità tipografica. Le copie saranno distribuite alle biblioteche e durante le serate culturali estive nel giardino di Palazzo Fantoni. Il volume, “dopo una introduzione del nipote Jacopo, ripercorre tutte le vicende del teatro, riferimento culturale fivizzanese per oltre un secolo”. Il teatro fu danneggiato dal terremoto del 1920 fino a renderlo inagibile e consigliarne l’abbattimento, avvenuto nel 1939. Fu ricostruito, ma non come era stato concepito e realizzato dall’architetto Paolo Bargigli, per interessamento di Giovanni Fantoni Labindo, che, morendo nel 1807, non poté assistere all’inaugurazione, avvenuta nel 1810. Il volume è documentatissimo anche sulle attività teatrali e culturali che in esso, che poteva ospitare fino a 600 spettatori, si svolsero finché rimase aperto. Da alcuni anni appartiene a privati ed è inutilizzato. L’intendimento della famiglia Bononi è volto alla “valorizzazione della la figura del prof. Loris Jacopo Bononi e, contestualmente, a riattivare le normali attività del Museo della Stampa”. E, a questo fine, la ristampa sarà seguita da altre iniziative. (A.F.)

Share This Post

Scrivi un commento