Rugby: un Lunigiana sfortunato si arrende allo Spezia

Moruzzi Fabio 1
Il giocatore del Lunigiana Rugby Fabio Moruzzi

Con la quinta partita si è concluso il girone di andata della prima fase del campionato di Serie C di Rugby. Il Lunigiana, fanalino di coda della poule B, affrontava sul campo Pieroni la società spezzina del Golfo dei Poeti, società appena fondata ma sulle basi di quello che fu lo Spezia che solo due stagioni or sono disputò la serie C. Sulla carta più forti i liguri ma nessuna partita è persa prima di essere giocata, anche se in questa prima fase della stagione i lunigianesi hanno pagato un discreto conto alla fortuna, con un elevato numero di infortuni. A questo si sono unite le defezioni che hanno ridotto i disponibili a solo sedici unità, costringendo il tecnico ad un ennesima formazione inventata, con alcuni esordienti ed altri giocatori fuori ruolo. Gli spezzini si rivelano subito molto potenti, soprattutto in mischia chiusa, ed abili al gioco al largo, con scelte al piede molto azzeccate. I lunigianesi subiscono ma non si arrendono. Dopo pochi minuti Moruzzi accusa un problema alla schiena e viene sostituito con Castellitti. Passa poco che anche Antoniazzi deve essere sostituito, questa volta per infortunio, costringendo Moruzzi a rientrare. E la formazione viene ridisegnata un’altra volta. Senza più possibilità di cambi i ragazzi di capitan Iacovino non demordono, cercano di attaccare ma vengono puniti più volte dai forti liguri. Fino ad un quarto d’ora dalla fine, quando anche a Reccia, dopo una botta alla spalla, viene impedito dal medico di riprendere il gioco con la conseguenza che la squadra del Lunigiana non ha più i quindici giocatori con cui poter proseguire l’incontro e il direttore di gara, signor Franchini, è costretto a fischiare la fine dell’incontro col risultato Golfo dei Poeti 55 Lunigiana 0. Con questa partita si chiude in ciclo duro e sfortunato, ma che ha visto il formarsi di una base solida da cui ripartire fra un mese, dopo la sosta per i test match della Nazionale, il Lunigiana, recuperati alcuni infortunati e portati a compimento gli ultimi trasferimenti, potrà giocare quasi alla pari il girone di ritorno, preparatorio alla seconda fase meritocratica e pertanto più alla portata dell’esperienza dei giocatori. LUNIGIANA: Huss, Mammoliti, Moruzzi (Castellitti), Iacovino, Grassi, Ghelfi Roberto, Reccia, Baldi, Leone, Turku, Ghelfi Lorenzo, Michelotti, Betta, Antoniazzi (Moruzzi), Botti. All.Pedinotti

Condividi

Scrivi un commento