Villafranca: avviati gli interventi ai punti luce e ai cimiteri

Ma per il campo da golf si è ancora in attesa dell’inizio dei lavori

Villafranca, panorama sul ponte vecchio
Villafranca, panorama sul ponte vecchio

Come già riportato dal nostro settimanale, l’autunno 2017 sta portando ai villafranchesi una serie di lavori pubblici particolarmente importanti e attesi da tempo. È stato assegnato l’appalto per la messa a punto di quaranta nuovi punti luce, che verranno dislocati sia nel capoluogo che nelle frazioni di Filetto, Mocrone, Malgrate, Virgoletta e Fornoli. Prima si rifarà il “look” delle linee interessate, per poi passare all’installazione dei lampioni, a supporto anche di una maggior sicurezza, visti i contesti preoccupanti in cui viviamo.

Il sindaco di Villafranca Filippo Bellesi
Il sindaco di Villafranca Filippo Bellesi

“Il calendario, con le sue ricorrenze importanti, fa parte del nostro quotidiano – dice il sindaco Filippo Bellesi – quindi nel mese di novembre, che ingloba la commemorazione dei defunti, procederanno le opere, già avviate, che riguardano i cimiteri dell’intero comprensorio comunale; si tratta di investimenti importanti, così ripartiti: 15mila euro per le nuove coperture del camposanto di Filetto, 12mila per Virgoletta e 9mila per Irola”. Subito aggiunge: “Per quanto concerne il cimitero di Villafranca il costo è più alto, circa 33mila euro perché, dopo il furto, è stato necessario ricollocare le grondaie di rame. Inoltre urge rinforzare e ristrutturare il passaggio tra la parte vecchia del cimitero e quella più nuova, unitamente alla pavimentazione e all’impermeabilizzazione dell’entrata secondaria. Inoltre, onde evitare il disagio lamentato dai cittadini di Mocrone durante le forti precipitazioni, verranno potenziate le griglie di deflusso, per regolare il regime delle acque”.

Il progetto del campo golf a Villafranca
Il progetto del campo golf a Villafranca

A questo punto abbiamo voluto chiedere al primo cittadino delucidazioni relative al tanto atteso campo da golf, presentato come importante volano per l’intera Lunigiana. “Tutto ciò che si doveva fare come amministrazione – dice Bellesi – è stato completato in ogni dettaglio. Stiamo solo aspettando che la società interessata tiri la palla ‘in buca’! A breve, dovrebbe partire la recinzione della vasta area acquistata. Non vogliamo perdere la speranza…”. Nemmeno noi vorremmo perderla, soprattutto per chi cerca e aspetta un lavoro, ma purtroppo ci è parso di cogliere nelle parole del sindaco un filo di incertezza che sembra allontanare la concretezza dell’opera. Ci auguriamo tutt’altro! Ivana Fornesi

Condividi

Scrivi un commento