La bottega dei Parchi di Rometta vetrina delle eccellenze lunigianesi

bottega-parcoNei pressi della stazione ferroviaria di Rometta da alcuni anni è stato allestito un ampio spazio con raffigurazioni in marmo, alberi a marcare una piazza a servizio parcheggio con due fontane cosiddette del sindaco e nell’edificio, un tempo magazzino della stazione, una bottega dei Parchi che da tre anni è gestita dalla famiglia Lorenzo e Laura Chiappini. Vi sono più motivi per fermarsi e visitarla. La struttura è moderna e una volta entrati si ha la sensazione di trovarsi in una bomboniera nella quale da luccicanti vetrine traspaiono i prodotti che caratterizzano la Lunigiana. Sono in bella vista i vini di Mezzana, Gassano, Moncigoli, Fosdinovo e Luni; il miele, l’olio, il formaggio, i salumi, i cereali e un banco da bar che dà l’idea di essere in famiglia. Lorenzo Chiappini risponde volentieri ad alcune domande.

Come è nata l’idea di impegnarvi in questa avventura?
Abbiamo deciso di porci al servizio delle caratteristiche della Lunigiana per evidenziarne le eccellenze non solo culinarie, ma anche architettoniche, storiche e culturali, mettendo a disposizione le nostre conoscenze, non ultima la mia qualifica di sommelier.

Quali sono i vostri servizi?
La struttura è aperta tutti i giorni tranne il lunedì. Siamo attivi come bar e, soprattutto, diamo visibilità ai prodotto della Lunigiana, in collaborazione anche con l’Emilia, la Garfagnana e i parchi limitrofi.

Oltre all’esposizione vi sono spazi anche per incontrarsi?
Certamente. Vi sono angoli per la consumazione e, in particolare, una saletta per convegni e congressi a disposizione delle associazioni che ne vogliano usufruire per incontri e dibattiti. Basta farne domanda e accordarsi su apertura e utilizzo turistico-culturale amatoriale, contattando il 328.4189935 o scrivendo a labottegadeiparchi@gmail.com.

A conclusione, un buon bicchiere di vino rigorosamente locale dà il giusto brio alla conversazione.

Corrado Leoni

Condividi

Scrivi un commento