Tags: Greta Thunberg

Cop26: contro i cambiamenti climatici decisioni  fragili e compromessi al ribasso

Conclusa a Glasgow la ventiseiesima conferenza internazionale sul clima Ci sono volute 24 ore in più di quanto programmato inizialmente, ma sabato 13 novembre a Glasgow i delegati dei quasi 200 Paesi hanno dato via libera al documento finale del Cop26, la “Conference of parts” (conferenza delle parti) dei paesi che nel 1992 siglarono alla…

I giovani sono un bene prezioso

Desiderano partecipare e contare. “Non persone in attesa in parcheggi comodi” Parcheggiati, e pure comodamente; no, per Mario Pollo, antropologo dell’educazione, già docente di sociologia e pedagogia all’Università Lumsa di Roma, i giovani hanno desiderio di partecipare e vogliono contare. È il caso del movimento Friday for future e della giovane attivista Greta Thunberg o…

Su clima e ambiente necessario un cambiamento più deciso

Si avvicina la Cop26: ma gli obiettivi fissati per Glasgow potrebbero non bastare Mentre si avvicina l’anniversario della disastrosa e tragica alluvione che il 25 ottobre di dieci anni fa travolse Lunigiana, Val di Vara e Cinque Terre, abbiamo registrato il secondo evento di criticità meteo di questo inizio autunno. A farne le spese è…

L’emergenza climatica è causata da attività umane. Urgente uno sforzo mondiale

Il rapporto dell’IPCC denuncia: la responsabile è l’attività umana Scienza e politica sono concordi: i cambiamenti climatici sono inequivocabilmente causati da attività umane, che hanno riscaldato il clima ad un ritmo senza precedenti negli ultimi 2000 anni. A dirlo è l’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), il principale organismo internazionale per la valutazione dei cambiamenti…

I giovani spingono per uno sviluppo sostenibile

Da Greta Thunberg ai tanti ragazzi e ragazze presenti alle manifestazioni per il clima in tutto il mondo Scienza e politica: nel rapporto non facile tra l’esperienza e la ragione nello studio della natura e l’arte del governo della comunità dei cittadini, si sono definitivamente inserite, in questo 2019, le giovani generazioni di tutto il…

La coda di paglia di chi critica i cortei dei giovani

Una sorprendente e imprevista ondata di protagonismo da parte dei giovani, il 15 marzo, ha percorso la società italiana e mondiale. Le manifestazioni sul riscaldamento globale, cominciate con le solitarie ma eclatanti proteste della quindicenne svedese Greta Thunberg, hanno puntato il dito contro le generazioni adulte, ritenute responsabili del modello di sviluppo che ha portato,…