Tags: Appennino

Il regno di ‘marino’ e pioggerelle

La legge della persistenza sta dominando su quella dell’alternanza e il prevalere di correnti dal terzo quadrante (tra S, SW e W), in primavera, penalizza con tempo mediocre i versanti esposti persino quando le condizioni meteo sono abbastanza buone in generale. A maggior ragione, ciò accade quando avviene il transito di una perturbazione, anche modesta,…

Marzo, finora, non si è dato alle bizze

La primavera fa passi avanti e il calendario dice che volge al termine anche la prima decade di marzo: “il tempo vola e non s’arresta un’ora”, questo il monito che si legge su alcune meridiane. La settimana in esame non ha recato grosse novità sotto il profilo meteo. Unica precipitazione, dall’inizio del mese, è stata…

Febbraio si ribella alla nuvolosità

Ormai manca poco: qualche giorno ancora e poi si potrà stendere il bilancio mensile di febbraio e quello di tutto il trimestre invernale. L’arrivo di un tempo più radioso nella terza, ultima e corta ‘decade’ di febbraio (òttade sarebbe più corretto!) ha il sapore di misero contentino finale dopo settimane e settimane di condizioni atmosferiche…

Una decade di dicembre esuberante, poi la quiete

La cronaca meteo di dicembre, interrotta il 7 a metà giornata, riprende quando ormai gli eventi si sono placati concedendo una tregua con l’ingresso della seconda decade. I passaggi perturbati della fase iniziale di dicembre, da un certo numero di anni, non si rivelavano così produttivi di fenomeni in un’area che ha interessato pressoché l’intero…

Autunno dinamico tra ‘bello’ e ‘brutto’

Lo strascico di incertezza delle condizioni atmosferiche di questo autunno al seguito degli intensi eventi di inizio mese si è protratto fino a mercoledì 7. Sia il 6 che il 7, infatti, residue precipitazioni hanno mantenuto l’ambiente immerso nel bagnìo tipico delle fasi perturbate. Il 7, una piccola sterzata è venuta dalla corrente favonica settentrionale…

Il lupo tra magia, fantasia e realtà: in Appennino una presenza che torna a confliggere con l’uomo

All’UniTre di Pontremoli la conferenza di Mario Ferraguti Il lupo d’Appennino tra realtà e leggenda è argomento presentato all’Unitre di Pontremoli da Mario Ferraguti, ampiamente trattato anche in un libro, in cui ha raccolto visioni magiche, fantastiche tramandate dai racconti insieme a informazioni scientifiche sul canis lupus italicus, sottospecie del lupo grigio, autoctono per certificazione dal…

Quel nostro salire verso l’ Appennino

Bagnone. Il racconto degli ultimi pastori vichesi Giugno, mese ricco di sole ,di colori, di bionde spighe… rappresentava, per noi pastori, il tempo della transumanza. Salivamo, verso l’Arpa,ossia l’ Appennino, con il bestiame. Mucche, pecore, capre erano l’unica ricchezza in quanto garantivano il cibo (latte, formaggio, ricotta, burro…) alle tante “bocche” delle famiglie patriarcali. Si…

Paesi di Lunigiana: una cartolina da Treschietto

Il paese di Treschietto si trova nell’alta valle bagnonese, alle prime falde del massiccio del Sillara (m.1832), che divide la nostra provincia da quella di Parma: da sempre un crinale amico, che ha unito toschi e parmigiani. Già feudo dei Marchesi Malaspina, Treschietto era ben difeso da un imponente castello costruito su uno sperone a…

Magie e spiritelli della tradizione d’ Appennino

All’Unire Pontremoli-Lunigiana una lezione sulla cultura popolare. Mario Ferraguti ha illustrato alcuni dei risultati di anni di ricerche nel versante parmense e in quello lunigianese L’Unitre Pontremoli-Lunigiana ha proposto giovedì 9 novembre una lezione su “Figure magiche e parole per dar vita all’invisibile nella tradizione popolare dell’Appennino” tenuta da Mario Ferraguti che ha esordito descrivendo…