Previsioni valide dal 29 giugno al 5 luglio.

Dopo un breve passaggio instabile, ci avviamo verso il mese statisticamente più asciutto dell’anno e, per quanto sia normale sperare che da un momento all’altro cambi la circolazione atmosferica a favore dell’arrivo di un po’ di pioggia utile, non sembra per niente il periodo giusto affinché queste speranze siano ben riposte. L’alta pressione nord africana continua a farla da padrona sull’Italia e nei prossimi giorni non sembra avere voglia di mollare la presa. Forse l’aria più calda rimarrà confinata appena più a sud delle nostre regioni, ma certamente le condizioni meteo saranno ancora improntate al caldo e al gran secco. Continuate a seguire i nostri aggiornamenti su www.ilcorriereapuano.it e www.meteoapuane.it.

Mercoledì 29: residui annuvolamenti stratiformi al primo mattino con qualche breve pioggia sui rilievi. Tendenza al sereno. Temperature più gradevoli.

Giovedì 30: sereno o poco nuvoloso per il transito di qualche nube innocua. Venti dai quadranti sud fra deboli e moderati. Minime fra 13°C e 15°C, massime fra 28°C e 31°C.

Venerdì 1: poco nuvoloso con temporanei e locali addensamenti di nubi basse al mattino ma senza precipitazioni. Ventilazione sostenuta meridionale e temperature senza variazioni.

Sabato 2 e Domenica 3 : sereno o poco nuvoloso con qualche cumulo pomeridiano sui monti. Temperature minime stazionarie, relativamente fresche; temperature massime in aumento, fra 31°Ce 35°C. Il caldo dovrebbe essere un po’ alleviato dalle brezze.

Lunedì 4 : tempo sempre stabile e caldo con qualche cumulo in più nelle ore pomeridiane sul crinale appenninico.

Martedì 5: persistenza del caldo, ma con tendenza alla formazione di qualche temporale pomeridiano in montagna, che potrebbe fare calare localmente le temperature massime.

Share This Post