Ritorna il “TourDay”, il più pazzo e divertente viaggio enogastronomico

L’annuncio ufficiale degli organizzatori dopo due anni di stop. Il 14 e 15 maggio le date del ritorno

Una figura misteriosa viene immortalata sui social mentre si aggira saltellando lungo le vie del centro storico di Pontremoli… ma chi è? Niente paura è “Otello il Tortello” ovvero la maschera ufficiale del TourDay… “ma questo vuol dire”, penserete cari lettori, ebbene sì l’annuncio era nell’aria ma adesso è ufficiale: dopo due anni di assenza torna la manifestazione enogastronomica più pazza e divertente della città. Sono state recentemente ufficializzate le date, del ritorno del “TourDay” che si terranno dal 14 al 15 maggio. Per il resto sarà un appuntamento che rispetterà la tradizione del “TourDay”: una due giorni in compagnia tra divertimento, goliardia, enogastronomia, arte e cultura a spasso tra le bellezze e i gusti della tradizione lunigianese. Del resto l’abbiamo imparato a conoscere in tutti questi anni, ovvero dal primo appuntamento del 31 gennaio 2015, quando abbiamo per la prima volta imparato che la pronuncia pontremolese di tortelli (“turdei”) poteva benissimo trasformarsi in una anglosassone “gita giornaliera” (“TourDay” appunto). Punto di forza della rassegna restano come sempre i prodotti enogastromici tutti rigorosamente legati alla tradizione pontremolese e lunigianese, con una ricchezza di piatti e di produzioni (molte DOP o Presidi Slow Food) che ha pochi eguali in Italia. Saranno quindi i gestori locali che apriranno le porte ai visitatori con le loro specialità il motore della manifestazione: tra testaroli, tortelli, torte d’erbi, amor, zuppe… e così via mangiando, ci sarà davvero l’imbarazzo della scelta. Ovviamente (nel pieno rispetto dell’anarchismo con cui questa manifestazione è nata) non c’è niente è obbligatorio. Ogni partecipante potrà decidere quante tappe fare e l’ordine da seguire, così come quando iniziare e terminare la sua giornata mangereccia. Insomma cosa aggiungere… il “TourDay” sta per tornare, che la festa inizi. (r.s)