La Settimana di preghiera per l’Unità dei Cristiani

Dal 18 al 25 gennaio

Come di consueto dal 18 al 25 gennaio è in calendario la Settimana di preghiera per l’Unità dei Cristiani, quest’anno intitolata “In oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo” (Mt 2, 2).
“I testi delle veglie per ogni sera di questa Settimana – si legge nel sussidio che è stato preparato dall’Ufficio Nazionale per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso della CEI- provengono proprio dal Consiglio delle Chiese del Medio Oriente e le nostre preghiere siano per i cristiani di quelle terre lontane un omaggio di ringraziamento e un piccolo fiore che noi con devozione posiamo lì dove giacciono i nostri fratelli martirizzati per Cristo”.
Anche nella diocesi di Massa Carrara-Pontremoli sono in programma una serie di iniziative, coordinate da don Antony Nnadi, delegato diocesano per l’Ecumenismo.
Si comincia con la preghiera ecumenica, in programma per il 18 gennaio alle ore 16 nella parrocchia della Ss.ma Annunziata a Bassagrande, alla presenza del vescovo Gianni e dei rappresentanti delle altre confessioni cristiane.
Poi seguono i singoli appuntamenti.
– la Chiesa Evangelica Valdese terrà il 19 gennaio la preghiera con la parola di Dio, alle ore 16,30 nella chiesa metodista di via Rosselli a Carrara;
– la Chiesa Ortodossa Romena, sempre il 19 gennaio, alle ore 18 ha organizzato la celebrazione dei Vespri nella chiesa del Suffragio (via del Plebiscito) a Carrara.
– la Chiesa Cattolica, infine, sabato 22 gennaio alle ore 18.00, celebrerà la S. Massa presieduta da mons. Gianni Ambrosio nella chiesa parrocchiale della Visitazione (Monte) a Massa.

Share This Post