Pontremoli fa i conti con il fenomeno della “movida”

Nuova ordinanza sindacale per contrastare gli assembramenti; ma dietro le motivazioni anti-covid si celano criticità evidenti da ben prima della pandemia Lievi ritocchi, che non modificano l’indirizzo politico adottato sulla vendita di alcoolici a Pontremoli nel fine settimana. Il 16 giugno la sindaca Lucia Baracchini ha revocato l’ordinanza emanata quattro giorni prima con cui, dal…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi