Calcio Giovanile: l’Aullese vince così come il Pieta. Si decide tutto (forse) negli ultimi 90 minuti nei Giovanissimi Regionali

Vittoria scoppiettante dei neroverdi che restano appaiati al Pieta che a sua volta fa il suo dovere con il Ponte 2000. In attesa dell’ultima giornata.

La rosa dell'Aullese impegnata nel campionato dei Giovanissimi Regionali
La rosa dell’Aullese impegnata nel campionato dei Giovanissimi Regionali

Novanta minuti alla fine e ancora tutto può succedere.   è rimasta immutata la situazione nel campionato dei Giovanissimi Regionali e quando manca ancora una sola gara al  termine della stagione restano appaiate in testa alla graduatoria Aullese e Pieta.  I neroverdi hanno vinto alla grande una sfida non semplice contro il Vianova. Bisogna riconoscere che la vittoria è stata resa più rotonda dal fatto che la formazione ospite è venuta ad Aulla per far poco più che una scampagnata. Solo così si può giustificare un risultato così rotondo come quello maturato al termine della sfida. Meglio per i neroverdi che però non riescono a togliersi di dosso il fiato del Pieta che, chiamato ad una sfida decisamente agevole, in casa della penultima della classe, ha fatto il suo dovere vincendo in scioltezza. Dunque tutto resta com’era negli equilibri di classifica e ci si appresta ad affrontare l’ultima gara della stagione con il cuore in gola.

Risultati, classifica e prossimo turno del campionato dei Giovanissimi Regionali
Risultati, classifica e prossimo turno del campionato dei Giovanissimi Regionali

Per l’Aullese si concluderà con una trasferta non semplice sul campo del Versilia. Squadra che, dal canto suo, dovrebbe essere tranquilla e non avere particolari ambizioni, ma la voglia di ben figurare di fronte al pubblico amico nell’ultima gara della stagione, oltretutto con una contendente al titolo, con l’idea di poter influenzare l’esito della stagione, potrebbe galvanizzare i giovani versiliesi quindi è una gara da prendere con le dovute attenzioni. Attenzioni che, siamo sicuri, non mancheranno anche da parte del Pieta che, sulla carta, ha comunque l’impegno più difficile. Perchè dovrà far visita alla terza forza del campionato ovvero l’Atletico Lucca. Sì ma anche in questo caso bisogna più far conto sull’onore e l’orgoglio della formazione lucchese perchè, sul piano pratico, la squadra non ha più niente da chiedere alla sua stagione con un terzo posto che non può più essere insidiato dalle rivali che la seguono, così come lei non può più agganciare la coppia di testa. Certo, così come detto per il Versilia, da parte dei ragazzi dell’Atletico Lucca ci sarà comunque voglia di chiudere con il botto una stagione comunque davvero positiva e festeggiare la fine del campionato con un risultato roboante sarebbe comunque una bella soddisfazione. Noi ci speriamo comunque eventualmente ci sarà bisogno della sfida diretta tra le due squadre che si annuncia davvero entusiasmante. 

Condividi