Un pomeriggio al cinema nel nome di “Cio” e dello sport

I rappresentanti dell'associazione "Cio nel cuore" di fronte all'ingresso del Cinema Manzoni
I rappresentanti dell’associazione “Cio nel cuore” di fronte all’ingresso del Cinema Manzoni

Un pomeriggio al cinema dedicato ai ragazzi. L’associazione “Cio nel cuore Aps Onlus“ ha infatti offerto, ai giovani sotto i 14 anni, l’ingresso al Cinema Manzoni aderendo alla brillante idea suggerita da una sostenitrice dell’associazione costituita in memoria di Pier Giacomo Tassi, la vulcanica Susanna che ha voluto far rivivere la magia dei “Natale al cinema” con un nuovo film di oggi, da offrire ai bambini. E l’emozione è stata davvero grande nel vedere quanti bambini hanno aderito all’invito al Cinema Manzoni per “L’Ape Maia alle olimpiadi di miele”, un film allegro ma con un significato profondo, un valido esempio, per i piccoli spettatori, di coraggio, determinazione e lealtà, valori che anche “Cio”, insegnante, educatore e maestro di sport ha sempre cercato di trasmettere ai suoi allievi. Madrina d’eccezione, Chiara Ferdani, giovane lunigianese promessa dell’atletica leggera (e già vincitrice di importanti titoli oltre ad aver partecipato alle Olimpiadi giovanili) che si è rivolta alla giovane platea ricordando quanto lo sport sia importante per la crescita, l’educazione e la formazione del carattere. Grande soddisfazione per il successo della manifestazione che premia l’impegno di tutto il direttivo di “Cio nel Cuore” che ha lavorato in stretta collaborazione con il Cinema Manzoni. È bello ricordare come il mondo del volontariato, in ogni forma di espressione, sia di primaria importanza per la nostra città, non perdiamo occasione per sostenerlo.

Condividi