L’esperienza dei Gruppi di Ascolto si apre alle famiglie

Pellegrinaggio in Terra Santa nel mese di luglio. Parte il progetto “Parola Fa-miglia”: un percorso aperto a tutte le coppie di sposi, di conviventi e di divorziati risposati; al centro viene posta la Parola di Dio, “ascoltata” come coppia. Incontri mensili, il primo l’11 marzo.

08famiglia_coppiaPer il settimo anno la Diocesi di Massa Carrara – Pontremoli ha promosso il progetto dei Gruppi di Ascolto della Parola (GdA), che stanno caratterizzando anche questo anno pastorale, soprattutto nel tempo della Quaresima. “Si tratta di esperienza dalla quale è scaturita collaborazione, amicizia e sostegno tra le persone coinvolte” spiega don Alessandro Biancalani, responsabile del progetto diocesano.
“È un progetto – dichiara il sacerdote – che ha arricchito molto, ed in parrocchia crea ‘confidenza’ con la Parola di Dio, in un tempo come il nostro dominato dalla velocità e dalla fretta”.
Ma come funziona un incontro dei “Gruppi di Ascolto” in parrocchia?
Racconta don Alessandro: “Ci si ritrova anzitutto con un atteggiamento di profondo ascolto di quello che il Signore vuole dire alla mia vita. Infatti dopo un canto iniziale, si invoca lo Spirito Santo e si proclama la Sacra Scrittura. Poi riuniti in gruppo si condivide, aiutati anche da alcuni animatori, quello che la Parola del Signore ha suscitato dentro di noi”.
Dalle parrocchie della Lunigiana a quelle di Massa e Carrara, sono molte le testimonianze che riportano i commenti positivi dei partecipanti a questa iniziativa. Le persone sentono la bellezza dell’approfondimento, sia nei contenuti che nel modo di guidare l’incontro, per cui cresce l’interesse attorno alla Parola di Dio, alla modalità di vivere questo incontro come esperienza di Chiesa. I
l percorso di quest’anno ha come testo di riferimento la prima parte del Vangelo di Luca (dal prologo al secondo annuncio della Passione) per cui gli animatori dei Gruppi di Ascolto sono stati impegnati nel mese di gennaio e febbraio con incontri formativi e di preparazione.
Il vescovo Giovanni ha concluso questo momento di formazione con il conferimento del mandato e adesso si stanno svolgendo gli incontri nelle varie comunità parrocchiali. Mons. Santucci, poi, offrirà un momento di lectio divina: il 1° marzo per la zona Lunigiana (San Caprasio, Aulla) ed il 15 marzo per la zona Costa (San Giuseppe, Ronchi).
Don Alessandro parla, inoltre, di due novità.
08famiglia_coppia1La prima è il progetto “Parola Fa-miglia”: un percorso aperto a tutte le coppie di sposi, di conviventi e di divorziati risposati. Esso si propone di rimettere in moto la relazione di coppia alla luce di un’esperienza nuova: al centro viene posta la Parola di Dio, “ascoltata” come coppia. Di qui la proposta per la relazione di coppia che non si incentri solo sulla soddisfazione dei bisogni personali, ma punti alla consapevolezza della bellezza di un cammino condiviso. Sono state calendarizzate “tre giornate”: domenica 11 marzo, domenica 29 aprile, domenica 27 maggio, nella parrocchia di Maria Ss. Ausiliatrice alla Filanda di Aulla, dalle 9.30 alle 16.30 con la celebrazione della Santa Messa e del pranzo condiviso. Per motivi organizzativi è necessario iscriversi in precedenza (Stefano e Antonella 320.421 5939), anche perché è previsto un servizio di babysitter. Il primo incontro ha per tema “La comunicazione nella coppia”.
La seconda novità è un pellegrinaggio in Terra Santa dal 18 al 25 luglio 2018, pensato per vivere un’esperienza che parta dalla Parola e diventi condivisione di fede nella terra di Gesù. L’accento del percorso, infatti, sarà particolarmente legato all’approfondimento dei testi biblici testimoniati dai luoghi santi e prevederà un momento di formazione prima della partenza.
Il progetto dei GdA, inoltre, sta per andare oltre i confini diocesani. È prevista una giornata di presentazione del progetto presso l’Arcidiocesi di Perugia, che ha mostrato interesse per questa modalità pastorale di avvicinamento e studio della Parola di Dio. Il prossimo 4 marzo la Commissione Diocesana Gruppi di Ascolto della Parola (GDA) in rappresentanza della Diocesi, sarà nella città umbra, alla presenza del cardinale Bassetti, arcivescovo e presidente della CEI.

Condividi