Le nuove giunte dei quattro comuni recentemente al voto

Presentati ad Aulla, Licciana Nardi, Mulazzo e Zeri gli assessori delle nuove amministrazioni 

Si parte (o riparte nel caso di Mulazzo). Sono ormai ufficializzate le nuove giunte dei quattro comuni lunigianesi che lo scorso 11 giugno hanno scelto i sindaci che guideranno le rispettive amministrazioni per i prossimi cinque anni. In una tornata elettorale che in ambito nazionale complessivamente ha premiato il centrodestra, la Lunigiana, in controtendenza, ha invece dato fiducia principalmente ai candidati di centrosinistra. Anche se la coalizione che fa riferimento a Berlusconi e Salvini può rivendicare pure nel nostro territorio un importante risultato con la riconquista, dopo 28 anni, di Licciana Nardi ad opera di Pierluigi Belli.

Consiglio Comunale Licciana - Giuramento Pierluigi Belli
Consiglio Comunale Licciana – Giuramento Pierluigi Belli

Un Belli che è apparso emozionato nel suo esordio da primo cittadino nel corso del primo consiglio comunale che si è tenuto venerdì 23 giugno. Dopo le procedure di rito è stata presentata la squadra di governo che affiancherà il sindaco per i prossimi cinque anni. Sarà Michela Carlotti a ricoprire il ruolo di vice sindaco oltre che ad un assessorato importante come quello del bilancio, politiche sociali e sanitarie, politiche comunitarie, comunicazione pubblica. A Renzo Martelloni è stato affidato invece l’assessorato per le opere pubbliche, società partecipate, sicurezza. Altra donna in giunta è Barbara Germi, cui sarà affidato l’assessorato alla cultura, pubblica istruzione, trasporti, pari opportunità. Ed infine Omar Tognini avrà l’assessorato all’urbanistica, assetto del territorio, commercio e attività produttive, edilizia pubblica, ambiente, turismo. Belli si è riservato le competenze dei rapporti istituzionali e del personale ma sono stati coinvolti tutti i consiglieri nel lavoro amministrativo con deleghe assegnate a tutti i rappresentanti della maggioranza. La seduta è scorsa via piuttosto serena anche se ha vissuto qualche scintilla tra il sindaco e i suoi due recenti sfidanti (Maurizio Barbieri e Gabiele Donati) sulla riflessione del “dopo voto” con Barbieri che rivendicava amaramente che Belli non ha stravinto e che deve ringraziare solo la spaccatura del centrosinistra, Donati replicava sostenendo che la sua era una lista trasversale mentre il sindaco sintetizzava che il voto popolare era indiscutibile (vero è, comunque, che in pratica Belli ha preso gli stessi voti, percentualmente, del 2012. Ciò detto è evidente che non si può tracciare un parallelo che sarebbe troppo semplicistico).

Consiglio Comunale Zeri giuramento del sindaco neo eletto Cristian Petacchi - Giuramento
Consiglio Comunale Zeri giuramento del sindaco neo eletto Cristian Petacchi – Giuramento

Se un po’ di maretta ha animato il primo consiglio di Licciana questo non si può dire che sia accaduto a Zeri dove semplicemente i tre consiglieri di opposizione hanno scelto di non presentarsi alla prima assise della nuova consigliatura. Decisione di non partecipare alla seduta particolarmente strana perché dalla lista “Zeri unito”, guidata dall’ex sindaco Egidio Pedrini, non è trapelata alcuna motivazione sul perché di questa scelta. In questo contesto il neo sindaco Cristian Petacchi ha quindi presentato la squadra che assieme a lui va a comporre la giunta comunale: Secondo Novelli è vicesindaco e assessore a urbanistica, personale, caccia e pesca e istruzione, a Cinzia Angiolini è andato l’assessorato ad allevamento, agricoltura, cultura e forestazione.

Roberto Valettini prende "possesso" dell'ufficio del sindaco
Roberto Valettini 

Anche il comune più popoloso al voto, Aulla, ha rinnovato il proprio consiglio. Ad affiancare il neo sindaco Roberto Valettini ci sarà Roberto Cipriani vicesindaco ed assessore all’ambiente, turismo e nettezza urbana. A Marco Mariotti affidato l’assessorato all’urbanistica, territorio, edilizia privata e Protezione Civile. Ad Alessandro Giovannoni (il “re delle preferenze”) l’assessorato ai lavori pubblici, demanio, strade e contratti gare. Giada Moretti assessore al commercio, attività produttive, attività sportive e ludiche. Vallettini si è riservato per sé tre importanti deleghe: bilancio, sanità e cultura.

 

Claudio Novoa
Claudio Novoa

A Mulazzo non si è ancora svolto (si terrà il 30 giugno) il primo consiglio comunale che ratificherà la giunta ma sono già trapelati i nomi dei nuovi assessori che affiancheranno il confermatissimo Claudio Novoa. Riccardo Gussoni mantiene il suo ruolo di vicesindaco e avrà l’assessorato al territorio, ambiente, politiche sociali, welfare e personale. Assieme a lui Giorgio Santi che sarà assessore all’urbanistica, turismo, politiche dell’accoglienza e rapporti con le associazioni. Mentre Novoa si terrà le deleghe del bilancio e della protezione civile. (r.s.)

Condividi

Scrivi un commento