Tags: Carta del Carnaro

Il fascismo di confine fa incontrare D’Annunzio, Mussolini e de Ambris

Dal 12 settembre 1919 al 24 dicembre 1920 Fiume fu occupata militarmente da D’Annunzio e da un modesto gruppo di legionari che non accettavano che rimanesse porto libero per dare sbocco al mare ai paesi mitteleuropei. Alceste De Ambris “era stato anche un attivo e deciso sostenitore dell’impresa fiumana, da lui vissuta in chiave rivoluzionaria…

La Repubblica di Fiume e la Carta del Carnaro

D’Annunzio e il lunigianese De Ambris protagonisti di quella stagione del 1919-1920. Il 12 settembre 1919 D’Annunzio volle la soluzione illegale della “questione fiumana” che al termine della prima guerra mondiale non era andata all’Italia. La prima Guerra Mondiale lasciò pesanti eredità anche nei paesi vincitori, i complicati atti dei trattati di pace aprirono nuove contese,…