Continua fino al 6 gennaio l’iniziativa “Spesa amica”

Il momento della consegna dei pacchi di pasta all'interno dell'iniziativa "Spesa Amica"
Il momento della consegna dei pacchi di pasta all’interno dell’iniziativa “Spesa Amica”

Centinaia di pacchi di pasta e prodotti di prima necessità donati alla Diocesi di Massa Carrara Pontremoli e all’Oasi della Felicità di Licciana Nardi per aiutare le famiglie bisognose. Questo è il primo riscontro ottenuto da Coldiretti e Campagna Amica con l’iniziativa “Spesa amica” che permetterà fino al 6 gennaio, in tutti i mercati di Campagna Amica presenti nelle piazze e centri storici dei comuni della costa e della Lunigiana, ai consumatori di donare ortaggi, frutta, pasta, formaggio, miele ed ogni altro prodotto proposto dai produttori. “Le tante iniziative che organizziamo sono il segno tangibile e concreto della solidarietà di tante aziende agricole e di tanti cittadini che, anche in un momento delicato e difficile come quello che stiamo vivendo, non hanno mai fatto mancare presenza e sostegni. – commenta la presidente Ferrari – Non stiamo parlando di poveri cronici, ma di famiglie che fino a qualche mese fa erano indipendenti ed autonome e che si sono ritrovate costrette a bussare alla porta della solidarietà. Fra i nuovi poveri ci sono coloro che hanno perso il lavoro, piccoli commercianti o artigiani che hanno dovuto chiudere, le persone impiegate nel sommerso che non godono di particolari sussidi o aiuti pubblici e non hanno risparmi accantonati, come pure molti lavoratori a tempo determinato o con attività saltuarie”.

Condividi