Un errore la pillola dei 5 giorni dopo alle minorenni

Con la determina 998 dell’8 ottobre, l’Aifa ha abolito anche per le minorenni l’obbligo di ricetta per l’acquisto di EllaOne, la cosiddetta pillola dei 5 giorni dopo. Quale impatto psicologico può avere su una ragazzina di quell’età anni trovarsi a gestire da sola una situazione così impegnativa? E quali conseguenze immediate e a lungo termine?…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti iscritti.
>> Iscriviti gratuitamente per continuare la lettura <<

Condividi