Scatta l’appuntamento con i premi Bancarella e Bancarella Sport

Nel fine settimana l’assegnazione in piazza a Pontremoli

A Pontremoli questo è il fine settimana dedicato ai premi Bancarella Sport e Bancarella con le serate di premiazione e tutte le iniziative collaterali.

– 56° Premio Bancarella Sport
Si comincia sabato con il 56° premio “Bancarella Sport”: alle 11 nel cortile di palazzo Dosi-Magnavacca incontro con Michele Rinaldi, campione mondiale di Moto Cross.
Alle 15.30, in piazza Duomo, manifestazione per veicoli d’epoca. Alle 17,30, nel salone del Palazzo Vescovile presentazione del libro “Il grande Torino” di Matteo Matteucci e Franco Ossola jr . Alle 18.30, ancora nel Palazzo Vescovile, assegnazione del Premio “Bruno Raschi 2019” a Italo Cucci, presenta Viviana Guglielmi.
Alle 21, in piazza della Repubblica, “Salotto del Bancarella Sport”: partecipano i vincitori del Premio Selezione 2019: Andrea Dovizioso, Paolo Paci, Claudio Mangini, Alessandro Alciato, Walter Bernardi, Riccardo Cucchi, Italo Cucci.

29Bancarella– 67° Premio Bancarella
Intenso il programma di domenica, 21 luglio, che culminerà con la cerimonia serale di premiazione.
La mattina, in Duomo alle ore 10, celebrazione della S. Messa dei Librai; alle 11 nel salone del Vescovado in piazza del Duomo presentazione del libro di Silvia Dai Prà “Senza salutare nessuno. Un ritorno in Istria”.
Nel pomeriggio, sempre nel salone del Vescovado, presentazione di tre libri; alle 16,30 “Un fotografo prestato alla televisione” di Davide Mengacci, in collaborazione con “Pontremoli Foto Festival”. Alle 17,30 “Verso S. Elena” di Roberto Pazzi con intervento di Giuseppe Benelli. Alle 18,30 sempre Benelli presenta il libro “Uomini che restano” di Sara Rattaro, presidente del Premio Bancarella 2019.
Alle 21, in piazza della Repubblica, “Salotto del Bancarella” con Sara Rattaro e i vincitori del Premio Selezione 2019: Alessia Gazzola, Elisabetta Cametti, Giampaolo Simi, Marco Scardigli, Marino Magliani, Tony Laudadio. Conduce Gioia Marzocchi. Seguirà la cerimonia di assegnazione del 67° “Bancarella”.

Condividi