Una “festa” diversa per l’ Europa

Si celebra ogni anno il 9 maggio in ricordo della Dichiarazione Schuman del 1950 L’Unione europea prova, ancora una volta, a cambiare marcia. La tragedia pandemica rappresenta, tuttora, un segnale d’allarme. Il “cambiamento d’epoca” è a tutti evidente e impone profonde revisioni – non solo al vecchio continente, ma al mondo intero – su diversi…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi