Quest’anno sarà una Colletta Alimentare un po’ diversa

Dal’22 novembre all’8 dicembre si potrà partecipare acquistando card prepagate di diverso valore

45colletta_alimentareGiunta alla 24esima edizione, la Colletta Alimentare 2020 sarà un po’ diversa, come diverso si è rivelato questo anno. Ogni giorno Banco Alimentare recupera eccedenze alimentari per distribuirle a strutture caritative che offrono pasti o pacchi alimentari a persone che vivono in difficoltà. Accanto all’operosa attività quotidiana, Banco Alimentare organizza ogni anno, l’ultimo sabato di novembre, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare.
La crisi economica, conseguente alla pandemia in corso, ha reso Banco Alimentare ancora più consapevole della responsabilità del suo ruolo sociale. Il moltiplicarsi delle richieste di sostegno da parte delle strutture caritative sul territorio da un lato, l’aumento del numero di persone rimaste senza lavoro dall’altro, hanno delineato un’emergenza sociale ed alimentare in continua crescita.
Per questo, si è scelto di organizzare anche quest’anno la Colletta Alimentare, nel pieno rispetto delle norme anti COVID-19, per aiutare chi – oggi più che mai – è in difficoltà.
Una Colletta che in questa edizione cambia dunque forma, individuata per garantire comunque la raccolta, ma nella massima sicurezza.
Come fare? Acquistando nel periodo compreso tra il 21 novembre e l’8 dicembre una card prepagata dell’importo di 2 – 5 – 10 euro: alla cassa dei punti vendita che hanno aderito oppure online sui siti internet del Banco Alimentare e della Colletta Alimentare (bancoalimentare.it e collettaalimentare.it). La “spesa”, perciò, quest’anno non è consegnata fisicamente dalle persone ai volontari dei punti di raccolta, per ragioni di sicurezza sanitaria.
Come accennato sopra, non ci sarà neppure la “giornata” unica di raccolta perché l’iniziativa andrà avanti fino all’8 dicembre. Il 28 novembre, però, i volontari saranno presenti all’esterno dei supermercati, in turni di 2/3 persone, per sensibilizzare chi entra a partecipare alla Colletta Alimentare e spiegare la modalità di raccolta di quest’anno.
Il Banco Alimentare invita tutti a vivere l’attuale situazione straordinaria salvaguardando l’essenziale, il cuore di ciò che siamo, la solidarietà che ci contraddistingue.
Questi i punti vendita in Lunigiana che aderiscono alla Colletta Alimentare 2020. Ad Albiano Magra: Dpiù, Via della Repubblica, 45. Ad Aulla: Eurospin, Via Felice Pioli, 1; Penny Market, S.S. della Cisa; Lidl, Via Lunigiana. A Fosdinovo: PAM, V.le Malaspina, 1. A Pontremoli: Eurospin, V. le dei Mille, 17; Dpiù, Via del Seminario.

Condividi