Calcio Giovanile: chiusa la stagione per il Coronavirus

L’annuncio ufficiale da parte della Figc

Un giovane calciatore
Un giovane calciatore

Il calcio giovanile si ferma definitivamente. Lo ha deliberato la Figc: sospensione definitiva per campionati e le altre competizioni giovanili organizzate dal Settore Giovanile e Scolastico in programma per la stagione sportiva 2019/20 in considerazione dell’esigenza di tutelare la salute dei giovani tesserati e delle criticità legate ai termini previsti per la conclusione della stagione al 30 giugno. Tutto questo, chiaramente, si ripercuote anche a livello locale con le squadre giovanili locali che vedono interrompere il loro campionato. Inevitabilmente, questa situazione inedita lascia anche molti strascichi per il futuro. Il prossimo campionato (che ci auguriamo possa partire con le tempistiche e le dinamiche consuete) terrà conto delle situazioni di classifica che si erano palesate nel corso della stagione o si ripartirà semplicemnete come se il campionato non sia mai stato giocato? Domande che per ora, non hanno risposta. Per noi questo potrebbe avere degli importanti cambiamenti in particolare nel settore degli Juniores Provinciali dove con Pontremolese e Serricciolo occupiamo la prima e la terza posizione e quindi potenzialmente entrambi nell’ottica di una promozione. Così come la Pontremolese negli Allievi Provinciali A. Mentre, teoricamente, non dovremmo correre rischi con l’Aullese nei Giovanissimi Regionali elite in quanto il quartultimo posto, per un pelo (ne retrocedono tre) le garantirebbe comunque la salvezza.

Risultati, classifiche e prossimi turni del calcio giovanile locale
Le classifiche all’ultimo turno disputato

Condividi