La storia cinematografica di Udo Surer vince il Premio Giuria Giovani

Al Festival di Sassari premiato “Il nome del padre” che racconta la storia del tedesco che ha rinnegato il padre, SS presente agli eccidi di Vinca e San Terenzo Monti

La locandina del film "Il nome del padre"
La locandina del film “Il nome del padre”

“Il nome del Padre”, il film che, attraverso numerose testimonianze e interventi di storici, racconta la storia di Udo Surer, cittadino benemerito di Fivizzano, figlio di un SS presente agli eccidi di Vinca e San Terenzo Monti, si è aggiudicato il “Premio Giuria Giovani” al Sardinia Film Festival di Sassari come miglior documentario del 2018. Grande la soddisfazione espressa da Paola Settimini e da Daniele Ceccarini, autori e registi dell’opera assieme a Mario Molinari, che hanno molto apprezzato il fatto che i giovani “abbiano colto il messaggio di pace e di fratellanza che Surer ispira e diffonde”.

Condividi

Scrivi un commento