Marcia della Pace: “Accogliere, Proteggere, Promuovere, Integrare”

Domenica 28 gennaio anche a Massa la Marcia interreligiosa

03marcia_PaceL’Azione Cattolica della Diocesi di Massa Carrara – Pontremoli promuove l’iniziativa della Marcia interreligiosa della Pace, dal titolo “Accogliere, Proteggere, Promuovere, Integrare”, in programma per domenica 28 gennaio, con ritrovo alle ore 14,30 a Massa, in Piazza della Stazione.
Lo slogan della marcia riprende i contenuti del messaggio di Papa Francesco per la celebrazione della 51ª Giornata mondiale della Pace, “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”, nel quale il Santo Padre invita tutte le donne e tutti gli uomini di buona volontà, fratelli e sorelle, ad “abbracciare” con “spirito di misericordia” migranti e rifugiati, coloro che fuggono dalla guerra e dalla fame o che sono costretti a lasciare le loro terre a causa di discriminazioni, persecuzioni, povertà o degrado ambientale.
“Siamo consapevoli – dice il Papa – che aprire i nostri cuori alla sofferenza altrui non basta. Ci sarà molto da fare prima che i nostri fratelli e le nostre sorelle possano tornare a vivere in pace in una casa sicura. Accogliere l’altro richiede un impegno concreto, una catena di aiuti e di benevolenza, un’attenzione vigilante e comprensiva, la gestione responsabile di nuove situazioni complesse che, a volte, si aggiungono ad altri e numerosi problemi già esistenti, nonché delle risorse che sono sempre limitate”.
In tal senso allora, e perfettamente in linea con il messaggio del Papa, la Marcia interreligiosa della Pace vuole essere una iniziativa di seria sensibilizzazione all’accoglienza, protezione, promozione e integrazione di tutti i migranti e rifugiati presenti nel nostro territorio. Aderiscono le comunità religiose musulmana, evangelica metodista e ortodossa del nostro territorio, che testimoniano ormai da tempo, insieme alla Chiesa diocesana, l’importanza di un percorso comune per “Accogliere, Proteggere, Promuovere, Integrare”. Aderiscono, inoltre, a questa iniziativa l’Accademia Apuana della Pace, Casa Betania, Caritas, Migrantes.
La marcia partirà da Piazza della Stazione e si snoderà lungo il Viale della Stazione, Piazza Garibaldi, Viale Eugenio Chiesa. È prevista una sosta in Piazza Garibaldi, dove i partecipanti comunicheranno alla cittadinanza il risultato della riflessione fatta sul tema della pace di quest’anno e si concluderà in Piazza Aranci con una celebrazione interreligiosa che coinvolgerà tutte le comunità e le associazioni presenti.
Il ritrovo è dunque per domenica 28 gennaio alle 14,30 alla Stazione di Massa. Per info e adesioni è possibile scrivere al seguente indirizzo email: azionecattolicams@gmail.com

Share This Post

Scrivi un commento