Tags: Cristian Petacchi

Cinquant’anni fa nasceva “l’antenato” dello Zum Zeri

Celebrazione in Comune con la premiazione dei soci fondatori Sono passati esattamente 50 anni da quando, era il luglio del 1971, un gruppo di quaranta di persone ha deciso di dare vita all’Associazione Sportiva Zum Zeri. Era il primo passo di quella che poi sarebbe diventata la stazione sciistica al Passo dei Due Santi, uno…

Zeri risolve i contenziosi finanziari sulle energie rinnovabili

Il sindaco Petacchi annuncia la conclusione delle vertenze per il parco eolico e l’idroelettrico Con un post su facebook, il sindaco di Zeri, Cristian Petacchi, si rivolge alla popolazione per illustrare la situazione di alcuni contenziosi che si trascinavano da alcuni anni e che ora si sono conclusi positivamente per il comune lunigianese garantendo il…

Una Cooperativa di Comunità per valorizzare le risorse di Zeri

“Radice di Lunigiana” è nata da poco ma è già al lavoro. Il presidente è Stefano Ferrari Nel profilo del crinale di monti che si osserva da Patigno il “Radice” è stato scelto per battezzare la nuova Cooperativa di Comunità che si è costituita nei mesi scorsi per contribuire al rilancio di un territorio che…

Pontremoli ha festeggiato con solennità il 25 aprile

Nel rispetto delle norme anti Covid la comunità si è ritrovata per ricordare il giorno della Liberazione è stata solenne la cerimonia in occasione della Festa della Liberazione che si è svolta a Pontremoli nel pomeriggio di domenica scorsa, 25 aprile. Solenne comunque, nonostante la pandemia e l’emergenza sanitaria in corso: molto opportunamente non c’è…

Zeri è il comune con l’età media più alta di tutta la regione

Il sindaco Petacchi: l’abbandono dei paesi si contrasta con il miglioramento dei servizi. Oltre a Zeri altri quattro comuni (Comano, Bagnone, Casola e Fivizzano) sono tra i dieci più anziani della Toscana Che la Lunigiana sia una terra dall’età media molto alta non è certo una novità. Lo abbiamo scritto e certificato anche recentemente, esponendo…

Tanta neve e impianti chiusi: a Zeri una stagione tra danno e beffa

L’emergenza sanitaria azzera l’inverno. Per Zeri un mancato giro d’affari da un milione di euro “Una vera e propria beffa”, così il sindaco Cristian Petacchi commenta la fine della stagione invernale nel territorio comunale di Zeri. Una stagione turistica mai iniziata, nonostante da decenni non si ricordasse una tale quantità di neve, caduta tutta tra…

Zeri ha ricordato il rastrellamento del gennaio 1945

La celebrazione a Patigno Sabato scorso, 23 gennaio, in occasione del 76° anniversario del Rastrellamento nazifascista che sul finire del gennaio 1945 coinvolse tragicamente anche tutto il territorio di Zeri, la locale sezione dell’Anpi ha voluto ricordare il sacrificio di tante persone che persero la vita durante quei tremendi giorni. Alla commemorazione, che si è…

Zeri: il sindaco Petacchi chiede lo stato d’emergenza

Per le difficoltà causate dall’abbondante nevicata “Confido nell’aiuto degli organi preposti agli stanziamenti di emergenza perché ad oggi siamo nelle condizioni di chiedere urgentemente per quanto già successo e patito, lo stato di calamità naturale per il nostro piccolo ma volenteroso comune”. Così scrive il sindaco di Zeri Cristian Petacchi il quale sottolinea come la…

Vento di Zeri: il bilancio costi e benefici poteva essere migliore?

Le cinque pale eoliche installate nel 2013, dopo lunghe polemiche, non sembrano fornire i risultati sperati  Si stagliano davanti all’automobilista che in autostrada scende verso valle poco dopo aver superato il valico; attirano lo sguardo dell’escursionista sull’Appennino Tosco-emiliano; fanno da punto di riferimento da qualsiasi altura della Lunigiana: le 5 pale eoliche posizionate ai 1.300…

Quando il Granduca Pietro Leopoldo soggiornò a Zeri

Inaugurata a Coloretta una lapide che ricorda la visita del luglio 1786 Era il 18 luglio 1786 quando Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorena soggiornò a Zeri assieme alla moglie Maria Luisa di Borbone: il granduca di Toscana era impegnato in un capillare viaggio per conoscere di persona i propri territori, lo stato dell’economia e la condizione…