Paesi di Lunigiana, Caprigliola

Con Albiano è la porta della Val di Magra, un tempo punto strategico lungo la viabilità antica, a guardia prima di un guado, poi di un ponte. E alla “Bettola” si riscuotevano le gabelle. Il Barbarossa affidò Caprigliola ai Vescovi di Luni, poi il borgo passò ai Malaspina e, dal 1404, a Firenze, prima fra…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi