Primo Levi, un vero gigante della letteratura italiana

Nato a Torino il 31 luglio 1919 ha legato il suo nome alla Shoah, con il racconto della deportazione e dello sterminio degli ebrei nei campi nazisti. Ma per molti  è riduttivo relegarlo a questo ambito: il suo ruolo nella letteratura va ben oltre, fino a farne lo scrittore italiano più importante  del Novecento. Morì…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi