Pontremoli festeggia il Premio Bancarella Sport

Le copertine dei sei libri finalisti del Premio Bancarella Sport 2019
Le copertine dei sei libri finalisti del Premio Bancarella Sport 2019

Sabato 20 luglio, in piazza della Repubblica a Pontremoli, sarà assegnato il 56° Premio Bancarella Sport che, come discipline sportive, avrà protagonisti l’alpinismo, la pallanuoto, il ciclismo, il motociclismo e il calcio. La sestina che si contenderà la statuetta è composta dai libri “4810. Il Monte Bianco. Le sue storie, i suoi segreti” di Paolo Paci (Edizioni Corbaccio); “Asfalto” di Andrea Dovizioso (Mondadori); “Eraldo Pizzo. Caimani come me. Il mito Pro Recco” di Claudio Mangini (Sagep Editori); “Demoni” di Alessandro Alciato (Vallardi); “Il caso Fiorenzo Magni. L’uomo e il campione nell’Italia divisa” di Walter Bernardi (Ediciclo Editore); “Radiogol” di Riccardo Cucchi (Il Saggiatore). La giuria del premio, per i contenuti fotografici e l’unicità dell’opera, ha segnalato il volume “Fausto Coppi. La grandezza del mito” con fotografie di Walter Breveglieri (Edizioni Minerva) e ha conferito una particolare menzione al testo “Vivi, Ama, Corri, Avanti tutta!” scritto da Leonardo Cenci (Edizioni Salani), in cui l’autore descrive la sua tenacia e determinazione nel correre la maratona di New York e nel combattere il tumore, che a gennaio ha sconfitto Leonardo. Prima della proclamazione del vincitore del Bancarella Sport sarà assegnato il Premio “Bruno Raschi”, che sarà consegnato al giornalista Italo Cucci.

Condividi