Tags: donne

Se le donne cantano “O bella, ciao” a Teheran

La canzone dei partigiani è un inno alla libertà adottato dalle eroiche iraniane in lotta per i diritti. Proteste in strade e piazze della capitale dell’Iran nonostante la durissima repressione: la Polizia Morale pretende di controllare tutto Antica è la condizione di schiavitù delle donne in tante società, quella islamica prima di tutto. Esaminando i titoli…

Non accennano a diminuire le manifestazioni di protesta contro il regime di Teheran e di sostegno alle donne iraniane dopo l’incredibile episodio dell’uccisione, da parte della “polizia morale” – una squadra speciale di polizia incaricata di controllare l’applicazione pubblica delle norme islamiche sull’hijab -, di Mahsa Amini, 22 anni, arrestata e poi percossa fino alla…

Proteggere le vittime di maltrattamenti e soprusi

Nove anni di sofferenze morali e, con tutta probabilità, fisiche per i probabili maltrattamenti: un mix che ha portato una bambina napoletana ad avere la colonna vertebrale deformata e diverse fratture scomposte, con la grave aggiunta di non avere ancora imparato a parlare e di non riuscire a camminare. A Bologna, invece, si è avuto…

Quelle donne vittime di società inquiete e ingiuste

Un romanzo pieno di verità che genera entusiasmo e fiducia; l’io narrante è Adunni, protagonista nigeriana che non ha ancora compiuto quindici anni, coinvolta nella dura realtà della condizione delle donne in molti paesi del mondo, ancora private del diritto all’istruzione, obbligate a diventare “spose bambine” di uomini anziani, che hanno anche altre mogli. La…

Eliminare la violenza sulle donne obiettivo essenziale della nostra società

“La nostra società è ancora pervasa da episodi di violenza, verbale, economica, fisica, frutto dell’idea, inaccettabile, che l’uomo possa prevaricare sulla donna utilizzando la forza”: sono parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne celebrata una decina di giorni fa. “Eliminare la violenza sulle…

Solo noi ad assistere i migranti

Parlano i residenti polacchi nella zona di confine con la Bielorussia Da più di tre mesi, molti dei residenti polacchi che vivono nei pressi del confine con la Bielorussia non hanno più una vita normale: tutto il tempo libero e parte di quello lavorativo viene speso per prestare soccorso ai migranti che ogni giorno tentano di attraversare…

Donne della Rivoluzione francese

Pontremoli: la ricercatrice Natalia Caprili ha parlato del suo libro negli incontri della biblioteca Natalia Caprili, laureata in filosofia a Pisa e ricercatrice per il corso di Storia delle donne dell’Università di Parigi VIII, nella clausura anticovid ha ripreso i suoi appunti di ricerca tratti dai verbali di arresto della polizia durante la Rivoluzione francese…

Troppe mamme lasciano volontariamente il lavoro

Dati preoccupanti dal Rapporto dell’Ispettorato sulle dimissioni delle lavoratrici con figli Quarantamila lavoratrici e lavoratori genitori di bambini fino a tre anni hanno dato dimissioni volontarie dal loro posto di lavoro nel 2020. Nel 77% dei casi (quasi 31 mila) le dimissioni riguardano lavoratrici. A certificare questi dati drammatici è la “Relazione annuale sulle convalide…

È continuata anche in estate la strage delle donne

Se sul fronte delle vacanze, quindi della ripresa del turismo nel nostro Paese, le notizie sono confortanti avanza, purtroppo, la strage delle donne che non può e non deve lasciare nessuno indifferente. Un agghiacciante fenomeno, quello del femminicidio in costante crescita, tanto da divenire una vera e propria emergenza su cui agire sul serio. Viviamo…